Secondo successo consecutivo del Kosmic Kart Racing Department nella terza prova dell’Euro Cup di Zuera nella classe più prestigiosa del circus, la Super KF, con Armand Convers.

Il Kosmic Kart-Vortex guidato da Convers ha siglato la pole, ha vinto tutte le manche, la pre finale e la finalissima, coronando un week end letteralmente dominato sotto il profilo tecnico e sportivo dal team dei Blu. Supremazia evidenziata dalle performance di vertice anche di Ben Cooper, sempre a punti, che proietta i colori Kosmic al vertice della classifica Euro Cup, con 213 punti. In seconda posizione c’è il Tony Kart Racing Team.

Il grande week end del Kosmic Racing Department ha portato Armand Convers ad un’affermazione netta maturata già nei tempi di qualifica con una formidabile Super Pole. I telai Mercury e Lynx, a disposizione dei piloti, si sono adattati perfettamente alle caratteristiche del tracciato d’Aragona. Zuera presenta un percorso molto veloce con variazioni altimetriche ed è proprio sulle veloci pieghe che i mezzi del Kosmic Racing Department hanno trovato, ancora una volta, un set-up perfetto, pienamente assecondati dai propulsori Vortex RAD.

Nelle dure frenate che spezzano le parti più veloci del circuito i piloti hanno sfruttato al massimo le prestazioni dell’impianto frenante OTK, avvalendosi, in particolare, dei freni anteriori modello BS7. Sui lunghi tratti veloci, in cui i Super KF raggiungono punte di 140 km/h, l’efficienza aerodinamica delle carenature M4 (con il prezioso spoiler frontale) ha dato il suo contributo. Questi e tante alte componenti tecniche hanno permesso ai piloti, in particolare a Convers, di imprimere alla finalissima un ritmo insostenibile per gli avversari; nella lunga finalissima (25 chilometri) è stata la costanza nei tempi ad impressionare ed a piegare ogni resistenza avversaria.

Alle ottime prestazioni di Armand Convers vanno ad aggiungersi quelle di Ben Cooper, classificatosi in entrambe le finali a punti e capace così di contribuire alla leadership del team Kosmic in Euro Cup.

Olivier Marechal – Team Manager Kosmic Kart Racing Department: “Sapevamo che questo circuito ci era favorevole. Permette ai nostri motori di esprimere al massimo il loro potenziale; i telai assecondano perfettamente ogni situazione, sia che si corra con pista umida, bagnata o perfettamente gommata. Infatti sia con la pista scivolosa che con grip sull’asfalto non abbiamo mai avuto problemi, facendo le regolazioni di assetto al variare delle condizioni siamo stati sempre nelle prime posizioni, tanto è vero che i nostri tempi erano molto costanti in tutto l’arco della gara”.

Armand Convers – Pilora Kosmic Kart Racing Departement: “Ho lottato vivacemente con Gary (Catt) e Flavio (Camponeschi), poi sono riuscito ad andare via grazie anche al lavoro svolto con la squadra. Tutto l’insieme, telaio, motore, gomme funzionava magnificamente e sapevo di essere veloce dal primo all’ultimo giro. Adesso non voglio e non devo distrarmi, ci sono ancora ben due gare e la strada è lunga”.


Stop&Go Communcation

Secondo successo consecutivo del Kosmic Kart Racing Department nella terza prova dell’Euro Cup di Zuera nella classe più prestigiosa del […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/wskConvers.jpg Euro Series – Round 3 – Zuera – Kosmic report – Convers non si ferma più: vittoria e leadership in cassaforte