Si è conclusa con un risultato decisamente positivo la trasferta in Spagna per i colori della CRG-Maxter nella terza prova dell’Euro WSK che si è svolta nel weekend del 17-18 aprile sul veloce Circuito Internazionale di Zuera. Complessivamente i piloti degli “all black” hanno occupato ben 6 posizioni sul podio, conquistando tre clamorose vittorie con un doppio trionfo di Max Verstappen nella classe giovanile della KF3 e un eccezionale successo di Michelle Gatting nella prefinale della KF2.

Per la CRG è andata molto bene anche nella classe “regina” con il cambio, la KZ1, dove Jonathan Thonon si è rivelato ancora una volta una garanzia e interprete di una gara da leone nella finale rimontando fino al secondo posto dopo essere stato messo KO in prefinale. Un po’ più sofferta la situazione in Super KF, dove la pattuglia dei piloti della casa italiana non è riuscita a marcare risultati significativi, ad eccezione del campione del mondo Arnaud Kozlinski, che nonostante un problema tecnico al radiatore, ha potuto conquistare un buon sesto posto dopo una gara tutta di rimonta.

Sul circuito spagnolo è arrivata puntuale la conferma del valore del non ancora tredicenne Max Verstappen, andato al successo sia in prefinale che in finale al termine di due gare alquanto combattute e ricche di sorpassi fino agli ultimi metri. Con questo doppio trionfo, il pilota olandese ha più che mai ipotecato il titolo della KF3, portando a ben 87 lunghezze il suo vantaggio sull’inglese Albon e 101 sul connazionale Hoevenaars. “Nelle manches avevo ottenuto due vittorie – ha detto Verstappen – ma anche un piazzamento nelle retrovie (11.) per una uscita di pista sotto la pioggia di domenica mattina. In prefinale ho dovuto lottare fino all’ultimo giro per impormi, e anche in finale è stata dura, ma dopo essermi ritrovato in quarta posizione, ho spinto al massimo e ho sorpassato tutti i miei rivali. Sono molto contento, ora in campionato ho acquisito un grande vantaggio”.

Anche sul fronte della classe KF2 è arrivata una clamorosa vittoria che fra l’altro era nell’aria da un po’ di tempo, quella della danese Michelle Gatting, in forza al CRG Junior Team. La ragazza non ancora 16.enne, è stata capace di imporsi nella prefinale al termine di una gara vissuta su una serie di bei sorpassi, mentre in finale è riuscita ad agguantare il terzo gradino del podio dopo aver perso diverse posizioni nella bagarre dei primi giri. Adesso la bionda Michelle si è portata al terzo posto in campionato, con grandi possibilità di concludere in bellezza le ultime due prove della stagione.

Nella KZ1 Jonathan Thonon ha perso momentaneamente la leadership di campionato, ma nel contempo in Spagna il pilota della CRG ha potuto confermarsi quale maggior candidato al titolo di categoria. Un incidente in partenza in prefinale lo ha infatti costretto alla sesta posizione, che poi ha riscattato in finale con una grande gara fino a portarsi a ridosso del leader e a un soffio dalla vittoria. La forma smagliante di Thonon e la competitività del telaio CRG e del motore Maxter è avvalorata dal miglior crono in gara fatto registrare dal tre volte campione del mondo, sia in prefinale che in finale, dando ancora maggiore fiducia per un gran finale di campionato.

Il sesto podio della giornata per la CRG è arrivato in KZ2 dal sempre più competitivo Antonio Garcia del team Jamkart. A Zuera il pilota di Tenerife ha ottenuto un bel terzo posto di categoria dopo essersi già messo in evidenza nel recente Campionato Europeo a Sarno.

Giancarlo Tinini, presidente della CRG SpA: “Nel complesso per noi è andata abbastanza bene questa gara di Zuera. In KF2 è stata un po’ sfortunata Michelle Gatting nella partenza della finale, altrimenti avrebbe potuto giocarsi la vittoria con D’Agosto e ripetere il successo della prefinale. In KF3 siamo andati molto bene con Verstappen, che ha ottenuto due vittorie importanti. In KZ1 Thonon ha fatto una bella rimonta in prefinale e un’altrettanto bella rimonta in finale. In Super KF stiamo cercando alcune soluzioni per tornare ai vertici, quella attuale non è certamente la nostra posizione. Penso che per la prossima gara di Genk avremo un netto miglioramento”.

Omar Di Gesualdo, direttore sportivo CRG: “Max Verstappen a Zuera ha conquistato una doppia vittoria che ora lo candida di diritto al titolo in KF3, penso che il giovane pilota olandese potrà raggiungere questo traguardo già alla prossima gara in Belgio. La sua partecipazione al WSK è stata un bel successo, si è rivelato anche un ottimo collaudatore, sia per il telaio che per il motore. Sono sicuro che potrà avere un grande avvenire. Anche la Gatting in KF2 è stata una bella rivelazione e sta dimostrando un’ottima maturità e senso della gara, nonostante la sua giovane età. Thonon in KZ1 è formidabile, anche nei momenti difficili riesce a venirne fuori. In questi ultimi anni è maturato moltissimo e sa sfruttare in pieno il nostro materiale. In Super KF stiamo provando alcune soluzioni che possono portare a degli ottimi sviluppi, in questa gara lo ha dimostrato Kozlinski. D’altra parte Maxter su questo motore sta lavorando molto, e sono certo che presto avremo dei buoni riscontri”.

Jonathan Thonon: “Per me quella di Zuera è stata una bellissima gara. Sono stato costretto a fare una prefinale di rimonta dal ventesimo posto perché in partenza sono rimasto coinvolto in una toccata con Renaudie che aveva rotto il suo motore, e ho concluso sesto. In finale invece mi è mancato poco per vincere, il telaio e il motore sono stati perfetti. Sono molto contento. Adesso andremo in Belgio a Genk, praticamente a casa mia, dove spero di poter tornare in testa alla classifica di campionato”.

Arnaud Kozlinski: “Purtroppo in gara un sasso mi ha procurato un buco nel radiatore, da dove è uscita l’acqua mandandomi alle stelle la temperatura. Per questo motivo non ho potuto migliorare ulteriormente la posizione in finale. A livello di prestazione dobbiamo migliorare, devo dire però che il nostro lavoro ci sta dando dei risultati, presto avremo delle novità. In Super KF ora il nostro obiettivo diventa fare bene nella prossima serie mondiale del WSK, per questo europeo penso che ormai le nostre possibilità siano limitate”.

WSK EURO SERIES. LE CLASSIFICHE DI CAMPIONATO DOPO 3 PROVE

KZ1: 1. Lammers (NL) punti 137; 2. Thonon (B) 122; 3. Abbasse (F) 87; 4. Iglesias (F) 79; 5. Dreezen (B) 50; 6. Toninelli (I) 48; 7. Renaudie (F) 45; 8. Nato (F) 40; 9. Piccoli (I) 36; 10. Piccioni (I) 29

KZ2: 1. 1. De Conto (I) punti 195; 2. Visser (NL) 94; 3. Midrla (CZ) 70; 4. Jeleniowski (D) 68; 5. Fuchs (PL) 58; 6. Johansson (S) 57; 7. Garcia (E) 47; 8. Georgiev (BG) 40; 9. Dalmau (E) 27; 10. Ladic (F) 24

SUPER KF: 1. Convers (F) punti 168; 2. Ardigò (I) 116; 3. De Vries (NL) 103; 4. Catt (GB) 80; 5. Camponeschi (I) 48; 6. Cooper (GB) 45; 7. Cesetti (I) 43; 8. Kozlinski (F) 38; 9. De Brabander (B) 25; 10. Puhakka (FIN) 22

KF3: 1. Verstappen (NL) punti 180; 2. Albon (GB) 93; 3. Hoevenaars (NL) 79; 4. Beer 50; 5. Spinelli 45; 6. Visoiu (RO) 38; 7. Hubert (F) 32; 8. Ocon 32; 9. Fioravanti (I) 32; 10. Pakari (FIN) 28

KF2: 1. D’Agosto (I) punti 134; 2. Moller (DK) 97; 3. Gatting (DK) 75; 4. Silva (BR) 66; 5. Varley (GB) 58; 6. Barrabeig (E) 57; 7. Nortoft (DK) 55; 8. Basz (PL) 40; 9. Kanamaru (J) 34; 10. Guibbert (F) 32


Stop&Go Communcation

Si è conclusa con un risultato decisamente positivo la trasferta in Spagna per i colori della CRG-Maxter nella terza prova […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/wskGatting-Michelle_WSK-Zuera-podio.jpg Euro Series – Round 3 – Zuera – CRG-Maxter report – All blacks al top con Verstappen, Gatting, Thonon e Kozlinski