Il veloce circuito di Zuera ha rappresentato una nuova tappa importante per i tecnici Birel che, in stretta sinergia con la BMB, hanno compiuto un ulteriore step di sviluppo sui nuovi motori della linea KF. Questa tipologia di pista, infatti, ha consentito di completare la raccolta di una serie di dati tecnici molto utili. In ogni caso, a prescindere dal lavoro tecnico che sarà il tema principale dell’esperienza agonistica di quest’anno, le prestazioni ottenute in tutte le tre classi KF sono state davvero eccellenti.

Nella classe regina (SKF) Cesetti e Toman hanno potuto confrontarsi con i migliori e, in particolare, l’Italiano, ha colto punti importanti per il campionato chiudendo la Pre-Finale (vinta da Convers su De Vries) al 6° posto, mentre una serie di problemi ha relegato al 16° posto Toman. in Finale Cesetti ha poi chiuso al 10° posto e il compagno di team in 13ª posizione. Nelle fasi eliminatorie era stato molto veloce con i telai Birel (Team MGM) anche Viganò, ma poi la sfortuna si è accanita contro di lui in Pre-Finale e in Finale dove non è riuscito a marcare punti. Va detto che la vittoria in FInale è nuovamente andata a Convers su De Vries, che così sostanzialmente ipoteca il titolo 2010 portandosi in vetta alla classifica con 168 punti. Cesetti, invece, con il 7° posto in graduatoria rimane in lotta per un posto sul podio.

In KF2 solo un ritiro in una manche ha privato di una pole certa Barrabeig, vincitore di tutte le altre gare di qualificazione disputate (oltre che 2° nelle prove cronometrate). Positivo anche Basz che ha guadagnato il 4° posto in griglia per la Pre-Finale, dove in seguito ha chiuso al 2° posto nella scia della vincitrice Michelle Gatting. L bagarre dei primi giri, invece, ha attardato Barrabeig costretto al 13° posto. Ma il potenziale dello spagnolo è stato espresso al meglio con il giro più veloce della corsa. In Finale è stato D’Agosto a ottenere la vittoria, mentre Barrabeig è risalito molto bene fino al 2° posto compiendo una gara eccezionale. Positivo ancora una volta Basz (10° al traguardo), così come Sorensen del team Italsport, che ha conquistato un ottima 11ª posizione finale. In Campionato guida D’Agosto, ma Barrabeig è 6° e Basz 8°, entrambi pronti a recitare un ruolo di primo piano nel rush finale di Genk e Sarno.

In KF3 il protagonista del weekend tra i piloti Birel è stato il giovane Sorensen, bravo nel portare i motori BMB ai vertici. il danese, 2° in qualifica, ha poi perso una manche retrocedendo nella griglia della pre-finale in 11ª posizione. Anche in Pre-Finale la bagarre l’ha penalizzato, senza impedirgli comunque di chiudere in zona punti ottenendo il 9° posto. Positivo anche Beccaria con i colori RK, 14° al traguardo. In Finale, con caparbietà, Sorensen è risalito molto bene fino a conquistare il 3° gradino del podio alle spalle di Verstappen e Hiltbrand. Sfortunato, invece, il debutto di Lavelli: l’italiano, molto veloce nelle prove libere, ha poi accusato un problema tecnico in qualifica e in una manche (oltre a scontare un po’  inesperienza) mancando la qualificazione.

Nelle classi con il cambio (KZ), infine, molto postivo Jan Midrla (team Joka), 2° in Pre-Finale e poi 5° in Finale. Molto veloce è risultato anche Daniel Fuchs, 6° in Pre-Finale  e 10°, ancora in zona punti in Finale. Va detto che entrambe le gare sono state vinte da De Conto, che guida anche la graduatoria provvisoria di campionato. Sempre in chiave campionato, Midrla è 3° e Fuchs occupa la 5ª posizione. In KZ1, invece, Dreezen ha vinto la Pre-Finale e Lammers la Finale.

Il circus della WSK Euro Series tornerà in pista il 2° weekend di Maggio in Belgio, mentre per i report televisivi sulla gara di Zuera, a breve sarà resa nota la pianificazione.


Stop&Go Communcation

Il veloce circuito di Zuera ha rappresentato una nuova tappa importante per i tecnici Birel che, in stretta sinergia con […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/wskbarrabeig.jpg Euro Series – Round 3 – Zuera – Birel report – In evidenza Barrabeig e Basz in KF2, Sorensen in KF3 e Cesetti in SKF