La vittoria ottenuta dal Kosmic Racing Departement  in Super KF con Armand Convers è soltanto il culmine di un grande lavoro svolto a monte, già in precedenza il nostro Racing Departement  aveva raggiunto una competitività tale da stazionare costantemente al vertice delle classifiche internazionali più importanti. I telai Mercury e Lynx funzionano in modo eccellente e consentono al team un range di scelte, basate sulle diverse condizioni di pista. Questa possibilità di scelta tecnica è supportata anche dalla grande versatilità, nonché dalla facilità di messa a punto dei telai, che trovano il grado di massima performance in poco tempo.

Tornando al week end di Lonato, la squadra ha sfruttato nel modo migliore tutto il potenziale dei nuovi motori Vortex RAD, cresciuti in modo impeccabile dall’inizio della stagione, con una progressione che fa ben sperare il team diretto da Olivier Marechal; la vittoria di Armand Convers è arrivata grazie al perfetto equilibrio creatosi tra il mezzo tecnico, il team ed il suo pilota. Convers sin dalle qualifiche è rimasto sempre al top (4° in qualifica e superpole) e ha chiuso le manche con due secondi ed una vittoria, così da scattare dalla prima fila nella pre finale.

La finalissima è stata poi un’ autentica cavalcata solitaria, non facile ma certamente convincente. Convers è balzato al comando nei primissimi giri ed ha condotto la gara per tutte le 30 tornate. Ad interrompere l’egemonia Kosmic-Vortex, soltanto per un breve frangente, è stato il Tony Kart-Vortex di Gary Catt, ma Convers ha risposto prontamente ed ha portato a casa un successo che lo proietta al vertice della classifica della WSK Series nella classe regina. Il grande spessore tecnico ed organizzativo della Kosmic è suffragato dalla seconda posizione nella Euro Series, la graduatoria riservata ai team, proprio dietro al Tony Kart Racing Team.

Olivier Marechal – Team Manager Kosmic Kart Racing Department: “Siamo molto contenti, questo risultato non è affatto sorprendente, infatti era tanto che lo cercavamo, lo volevamo fortemente ed eravamo sempre  vicini alle primissime posizioni.  Purtroppo, per sfortuna o per piccoli inconvenienti, non era ancora  arrivato. Sono felice di come stanno crescendo i nuovi RAD, i motori non sono ancora al top dello sviluppo, ma indubbiamente stanno dimostrando quanto veloci e perfetti siano. Sottolineo anche che l’affidabilità di questi propulsori è eccezionale e  ci permette di lavorare concentrandoci sulle prestazioni migliori. Faccio i complimenti da parte di tutto il team Kosmic ai ragazzi della Vortex.”

Armand Convers – pilota Super KF Kosmic Kart Racing Department: “Sentivo che c’era grande battaglia alle mie spalle in finale tra Marco e Gary, così sono rimasto concentrato, sapevo di avere un piccolissimo margine in termini di velocità su di loro. E’ per questo che quando Gary mi ha sorpassato ho risposto immediatamente, non volevo essere risucchiato nella bagarre, ero molto veloce ed il telaio era bilanciato in modo eccezionale e mi ha consentito di fare tutto quello che volevo in ogni frangente della gara. Gli altri sentivano la scia e per questo sono stati in coda al mio kart.”

Nella foto, Armand Convers (Kosmic Racing Departement)


Stop&Go Communcation

La vittoria ottenuta dal Kosmic Racing Departement  in Super KF con Armand Convers è soltanto il culmine di un grande […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/80_g.jpg Euro Series – Round 2 – Lonato – Kosmic report: “Vittoria entusiasmante in Super KF con Armand Convers”