Prosegue il percorso di crescita di Formula K nel karting Internazionale. A correre la II prova della WSK Euro Series, sulla pista di Lonato (Brescia – Italia), ci sono 4 piloti del team. In KF3, Federico Savona corre delle ottime qualifiche (7? assoluto), ma poi il suo weekend si perde nel traffico e nei mille contatti che la categoria “offre” ad ogni gara: raccoglie qualche buon piazzamento, ma è escluso dalle finali. In KF2, Simone Favaro va in crescendo dalla qualifica (14?), alle manche (21?, 16?, 11? e 12? posto).

In prefinale parte 31? e, con una grande rimonta, arriva fino all’11? posto in gara; diversi contatti lo fanno chiudere, però, al 24? posto. In finale, non fa in tempo a partire che deve subito abbandonare causa crash. In KZ1, entrambi i piloti si comportano bene. Salvatore Gatto chiude la finale al 13? posto per un problema tecnico; peccato perché le sue prestazioni erano in crescita. Antonio Piccioni chiude una manche all’8? posto. In prefinale raccoglie un ottimo 7? posto (dal 15? posto), mentre in finale una bella 9ª piazza che significa punti importanti per il campionato che lo vede al 10? posto assoluto.

Loris Pezzato – Direttore tecnico Formula K:
“In KZ abbiamo fatto diverse prove di telaio, alternandole sui due piloti e siamo contenti delle indicazioni che abbiamo raccolto. In KF2, siamo abbastanza a posto con il materiale, tant’è che Simone Favaro non si è comportato male, tempi alla mano. In KF3 abbiamo cercato di utilizzare le stesse componenti della KF2, ma nella categoria dei più giovani le gomme sono più dure: quindi serve una messa a punto diversa che stiamo cercando di migliorare gare dopo gara. Ma siamo fiduciosi della bontà del lavoro di tutti, saremo pronti presto”.

Nella foto, Federico Savona (Formula K)


Stop&Go Communcation

Prosegue il percorso di crescita di Formula K nel karting Internazionale. A correre la II prova della WSK Euro Series, […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/savona1.jpg Euro Series – Round 2 – Lonato – Formula K report: “Si migliora e presto saremo al top”