La WSK Euro Series non ha ancora deciso i suoi campioni, quando manca un solo appuntamento alla fine della stagione. Questo è il dato statistico che conclude il weekend dalle tante sorprese che si è concluso oggi al Circuito Internazionale la Conca, a Muro Leccese (Lecce), nella terza e penultima prova della serie di Karting organizzata e promossa da WSK Promotion. Vincitori inattesi o risultati ribaltati, dalle giornate preliminari alle Finali di oggi, rimandano gli aspiranti campioni all’ultima prova di Zuera, in Spagna, il prossimo 31 luglio.

Albon è la nuova stella della KF1. La categoria più importante del Karting ha lanciato a Muro Leccese una nuova stella: è l’inglese Alex Albon (Intrepid-TM-Vega), che nella Finale 2 della KF1 ha vinto allungando il passo a un ritmo insostenibile per tutti i suoi avversari. Primo tra tutti l’olandese Nyck De Vries (Zanardi-Parilla-Vega), il pilota del vivaio del team McLaren F.1, sceso in Puglia con la possibilità di aggiudicarsi in anticipo la vittoria finale. De Vries ha inseguito invano Albon per tutta la gara, senza mai riuscire a recuperare quel tanto utile da impensierire l’avversario. La lotta per il terzo posto ha premiato il polacco Karol Basz (RK-BMB-Vega), a sua volta addestrato dal connazionale pilota di F.1 Robert Kubica. Basz ha inseguito per metà gara il barese Ignazio D’Agosto (Tony Kart-Vortex-Vega), che ha resistito bene al terzo posto prima di fermarsi per un guasto. La classifica KF1 vede ora De Vries sempre in testa, ma con un margine su Albon (che aveva vinto anche la Finale 1 di ieri) sceso a 64 punti. Gli 88 punti in palio nella gara finale in Spagna decideranno il vincitore.

Dreezen riguadagna la leadership KZ1. Non era andata molto bene per Rick Dreezen (Tony Kart-Vortex-Vega) l’inizio del weekend in Puglia. Il belga, giunto da leader nella classifica KZ1, si è visto ieri sopravanzare dall’olandese Bas Lammers (Intrepid-TM-Vega), vincitore della Finale 1. Con la temperatura odierna, ulteriormente abbassata rispetto a quella di ieri, alla partenza della Finale 2 Dreezen è tornato competitivo, presentandosi in prima fila accanto al compagno di team Marco Ardigò, che partiva in pole position. Il belga ha guadagnato rapidamente il comando, mentre il bresciano Ardigò ha scontato 10” di penalità per un errore allo start. Dalle posizioni a seguire si è fatto largo un Antonio Piccioni (Parolin-TM-Vega) in gran forma, capace di soffiare il secondo posto alla giovane olandese Beitske Visser (Intrepid-TM-Vega). Così Dreezen è ora nuovamente in testa alla classifica, con un margine di 19 punti su Lammers,  oggi terzo. Nella stessa gara l’olandese Dylan Davies (PCR-TM-Vega) ha prevalso nella classifica separata della KZ2, davanti algli svedesi Joel Johansson (Energy-TM-Vega) e Douglas Lundberg (Tony Kart-Vortex-Vega). In questa categoria resta in testa Johansson davanti al senese Mirko Torsellini (CRG-Maxter-Vega), vincitore ieri nella Finale 1.

Orudzhev vince in partenza nella KF2. Egor Orudzhev (Tony Kart-Vortex-Vega), scattando meglio di tutti al via della KF2, ha messo al sicuro la vittoria. Le prime fasi di gara sono state infatti abbastanza combattute da generare grande distacco, tra il pilota russo e gli inseguitori. Tra questi sembrava certo del secondo posto il romano Damiano Fioravanti (Tony Kart-Vortex-Vega), che però, prima di ritirarsi, è stato raggiunto e superato dall’altro russo Pavel Rudakov (Tony Kart-BMB-Vega) e dal senese Paolo Ippolito (Kosmic-Vortex-Vega). La classifica, resta comandata dal biellese Stefano Cucco (Birel-BMB-Vega).

Olsen, prima vittoria in KF3. Una toccata multipla, che ha messo fuori gioco molti dei favoriti durante il giro di schieramento, è stata evitata dal norvegese Dennis Olsen (Energy-TM-Vega), che da quel momento ha avuto buon gioco per scattare al comando. Dalla bagarre per il secondo posto è emerso il dodicenne canadese Lance Stroll (Zanardi-Parilla-Vega), che ha conservato la posizione fino al traguardo, davanti al francese Esteban Ocon (FA Kart-Vortex-Vega). Il distacco di Olsen dal leader di classifica Max Verstappen (CRG-Parilla-Vega), rimasto fermo per un problema muscolare, si assottiglia ora a soli 29 punti.

Special WSK in TV. Venerdì prossimo 1. luglio, dalle 15:00 alle 15:30, è in programma da Rai Sport 1 il servizio di approfondimento sul weekend a la Conca.

Nella foto, Denny Olsen (Energy Corse)


Stop&Go Communcation

La WSK Euro Series non ha ancora deciso i suoi campioni, quando manca un solo appuntamento alla fine della stagione. […]

Euro – La Conca, Finali: Vincono Olsen, Dreezen, Albon, Orudzhev. I titoli? A Zuera!