Conclusa la seconda tappa del calendario WSK Euro Series, a Portimao, il mondo del karting sfoggia la sua tecnologia. Sul podio, sia nelle gare che nelle classifiche provvisorie, si sono infatti alternati ben 14 Case costruttrici di motori e telai.

Zanardi e De Vries leader in KF1. La leadership KF1 è passata dall’inglese Jordan Chamberlain (Intrepid-TM) all’olandese Nyck De Vries (Zanardi-Parilla). Chamberlain, ora terzo, è preceduto in classifica dal belga Sebastién Bailly (Kosmic-Vortex). De Vries ha portato al team Chiesa Corse la vittoria nelle due Finali, accompagnato sul podio prima dai colori Tony Kart-Vortex (con il barese Ignazio D’Agosto e l’inglese Chris Lock, 2. e 3. in Finale 1), poi dal marchio Kosmic, che con i motori Vortex ha portato Bailly e il ceko Zdenek Groman nelle piazze d’onore in Finale 2.

Tony Kart e Dreezen tengono testa alla KZ1. In Portogallo il belga Jonathan Thonon (CRG-Maxter) e l’olandese Bas Lammers (Intrepid-TM), si sono alternati alla vittoria in Finale 1 e in Finale 2. Leader provvisorio è un altro belga, Rick Dreezen (Tony Kart-Vortex), seguito proprio da Thonon e Lammers. Per il team Intrepid ha fatto risultato in Finale 1 anche il francese Jeremy Iglesias, secondo davanti al team mate Lammers. In Finale 2 sono stati invece il francese Arnaud Kozlinski (CRG-Maxter) e il belga Yannick De Brabander (Parolin-TM) a fare ala al vincitore Bas Lammers.

Cambio della guardia in KZ2, con Energy e Johansson. Vincendo le due finali portoghesi lo svedese Joel Johansson (Energy-TM), è il nuovo leader KZ2. L’olandese Ryan Van De Burgt (Maddox-Parilla), scende al terzo posto, dietro il senese Mirko Torsellini (CRG-Maxter). Quest’ultimo, secondo in Finale 1 davanti allo svedese Douglas Lundberg (Tony Kart-Vortex), si è fermato troppo presto in Finale 2, dove a salire sul podio sono stati il brasiliano Felipe Fraga (CRG-Maxter) e il ceko Martin Doubek (Tony Kart-Vortex).

Birel e Cucco restano al vertice in KF2. Dominatore in KF2 è stato il portoghese Francisco Abreu (Tony Kart-Vortex), vincitore di Prefinale e Finale, ma in testa alla classifica è sempre il biellese Stefano Cucco (Birel-Parilla). Abreu insegue da vicino, seguito dal belga Sami Luka (Energy-TM). Il romano Damiano Fioravanti (Tony Kart-Vortex) e il danese Nicolaj Moller-Madsen (Energy-TM) sono stati secondo e terzo in Prefinale, mentre gli altri danesi Kevin Rossel (RK-BMB) e Lars Sorensen (Birel-BMB), sono saliti a podio in Finale.

CRG e Verstappen salgono al comando in KF3. Altro en-plein indiscusso è stato quello di Max Verstappen (CRG-Parilla), che in KF3 si è aggiudicato Prefinale e Finale. Risultati che lanciano l’olandese al vertice della classifica, dove l’inglese Callan Okeeffe  perde il comando scendendo al terzo posto, dietro il francese Esteban Ocon (entrambi su FA Kart-Vortex). Si è confermato a un ottimo livello il calabrese Antonio Fuoco (Top Kart-TM), secondo in Prefinale davanti allo svedese Robin Hansson (Energy-TM). In Finale le posizioni d’onore sono passate al norvegese Dennis Olsen (Energy-TM) e al danese Nicolai Sylvest.


Stop&Go Communcation

Conclusa la seconda tappa del calendario WSK Euro Series, a Portimao, il mondo del karting sfoggia la sua tecnologia. Sul […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/wsk00000KZ2_132-Johansson-1024x665.jpg Euro – Dopo Portimao comandano De Vries, Cucco, Johansson, Dreezen e Verstappen