Dopo una pausa di oltre un mese, torna il grande karting internazionale con la seconda prova del WSK Euro Series, in programma dal 14 al 17 aprile al Circuito Internazionale di Algarve, sulla spettacolare pista situata nel sud del Portogallo che per il secondo anno consecutivo si ripropone  nel calendario del WSK.

Anche in questa occasione, che vedrà impegnati oltre 220 piloti provenienti da tutto il mondo, la squadra ufficiale CRG-Maxter si presenta al gran completo, pronta a ottenere il massimo in prestazioni e confermarsi protagonista in tutte le categorie. Proprio nei giorni scorsi la CRG con i suoi piloti Felice Tiene e Jordon Lennox-Lamb ha effettuato con soddisfazione una serie di test sul Circuito Internazionale di Sarno, ottenendo buoni riscontri a seguito del recente sviluppo effettuato sui motori Maxter KF1.

E proprio nella categoria KF1 a Portimao saranno incentrate le maggiori attenzioni da parte di tutti gli addetti ai lavori, visto che la tappa portoghese del WSK, oltre ad essere importante per la classifica di campionato, va a rappresentare un’altra occasione di test in vista del Campionato del Mondo CIK-FIA che, dopo lo spostamento della prova del Giappone al 13 novembre, vedrà la gara d’apertura posticipata al 12 giugno a Wackersdorf in Germania.

In Portogallo in KF1 la squadra ufficiale della CRG-Maxter si presenta quindi con i suoi quattro alfieri ben determinati a dar battaglia: in pista oltre a Felice Tiene e Jordon Lennox Lamb, ci saranno anche Laura Tillett e Andrea Dalè.

La tappa del Portogallo per CRG sarà molto importante anche per la KZ1 e KZ2. In KZ1 il campione della categoria Jonathan Thonon è chiamato a riscattare la delusione patita nella seconda finale di Sarno, mentre Arnaud Kozlinski avrà la possibilità di confermare i progressi dello sviluppo del motore Maxter preparato direttamente dalla casa italiana. In KZ1 correrà anche Davide Forè, reduce dal podio della prima prova di Sarno, così come in KZ2 il giovane Mirko Torsellini ha la possibilità di confermare il proprio valore e tentare la scalata alla classifica dove al momento occupa la seconda posizione. In Portogallo con la squadra ufficiale CRG-Maxter in KZ2 correrà anche il brasiliano Felippe Fraga, mentre Jorrit Pex sarà in gara con CRG Holland e lo spagnolo Alvaro Gomez Rubiera con il Team Jamkart Tenerife.

In KF2 fra i protagonisti della CRG saranno presenti la veloce danese Michelle Gatting e il russo Ivan Nikitchenko. Per CRG Junior Team correranno i due belgi Correntino Gilson e Julien Lefort, oltre allo spagnolo Diego Martinez De Luca per il Team Jamkart di Tenerife.

In KF3 il maggior protagonista continua ad essere Max Verstappen, campione in carica della categoria, che in Portogallo dovrà riscattarsi dalla sfortuna accusata a Sarno nella battaglia sulla pista bagnata. E’ comunque terzo in classifica ad appena 5 punti dai primi due, e certamente a Portimao avrà l’occasione per riproporsi ai vertici del campionato. Insieme a Verstappen, correrà l’altro giovane olandese Max Koebolt, che ha già fatto vedere buoni progressi. Per i colori CRG, in Portogallo ci sarà anche il giapponese Jinya Yamakawa, oltre al giovanissimo olandese Stan Pex per CRG Holland e il belga Max Defourny per CRG Junior Team.

Il programma di Portimao, 14-17 aprile 2011

Giovedì 14 aprile:  ore 8:00-19:25 prove libere.

Venerdì 15 aprile: ore 8:00 prove libere; ore 16:15 prove cronometrate.

Sabato 16 aprile: ore 8:00 warm-up; ore 9:20 Superpole KF1; ore 9:40 manches qualificazione; ore 16:40 Finale-1 KF1; ore 17:00 Finale-1 KZ1-KZ2; ore 17:20 manches qualificazione.

Domenica 17 aprile: ore 8:00 warm-up; ore 9:20 manches qualificazione; ore 13:00 presentazione piloti; ore 14:00 Prefinale KF3; ore 14:30 Prefinale KF2; ore 15:00 Finale-2 KZ1-KZ2; ore 15:30 Finale KF3; ore 16:00 Finale KF2; ore 16:30 Finale-2 KF1.


Stop&Go Communcation

Dopo una pausa di oltre un mese, torna il grande karting internazionale con la seconda prova del WSK Euro Series, […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/wsk01_CRG-Lennox_IMG_7841.jpg Euro – CRG in Portogallo con lo sviluppo effettuato sui motori Maxter KF1