E’ una Marta Garcìa più che determinata quella che ha raccontato a Stop&Go l’esito dell’ultima tappa dell’Europeo, svelando inoltre più di un retroscena sul suo futuro.

La spagnola “ringrazia” il gruppo OTK (usa infatti chassis Fernando Alonso Kart), con cui è riuscita a dare una decisa sterzata rispetto alla precedente avventura con Zanardi. A suon di vittorie e podi la nativa di Dénia si è ritagliata un importante spazio nella KFJ 2015, che le sta aprendo più di uno scenario in vista del 2016.

“A Kristianstad è andato tutto bene, mi sento davvero al meglio” ha commentato la Garcìa. “Questi ultimi risultati (comprese le vittorie nell’Academy, ndr) mi stanno dando la carica giusta in vista del Mondiale di La Conca, dove vado col chiaro obiettivo di vincere. Stesso discorso a Le Mans per l’Academy. Alla Final Cup, inoltre, compirò il mio esordio in KF e anche quel weekend sarà molto importante ”

“I miei risultati sono migliorati molto per due motivi, in primo luogo mi sento molto più matura dal punto di vista velocistico e sportivo, in seconda battuta per i materiali OTK (telaio FA, ndr) con i quali riesco a trovare davvero un ottimo feeling ogni fine settimana.

“Per il 2016 ho dei progetti molto ambiziosi. Con l’apporto degli sponsor vorrei partecipare all’Italian F.4 e all’ADAC F4. Qualora non dovessi riuscire a trovare fondi, farei un’altra stagione tra KF e KZ2”

Credit photo: CIK Media


Stop&Go Communcation

E’ una Marta Garcìa più che determinata quella che ha raccontato a Stop&Go l’esito dell’ultima tappa dell’Europeo, svelando inoltre più di un retroscena sul suo futuro […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2015/08/KFJ_GARCIA_LOPEZ_MARTA_KSP_3562-1024x681.jpg Esclusivo – Garcìa tra presente e futuro: “A fine anno sul KF. 2016? F.4 o KZ”