Si sta profilando la sfida tra Enaam Ahmed e Mick Junior nella tappa unica del mondiale KFJ ad Essay.

Col proseguire delle manches, infatti, iniziano ad emergere i primi indizi sullo status di forma dei piloti, tra cui appunto si sono distinti l’inglese del Ricky Flynn Motorsport ed il figlio dell’epta-campione di F1 Michael Schumacher.

B-F: Nella sesta manche ad avere la meglio è stato il portacolori Tony Kart (Vortex) Mick Junior, primo con un distacco di oltre 1” su Noah Milell (Exprit/Vortex) e Casper Roes Andersen (Energy/TM). Sergey Travnikov (DR/TM) e Gabriel Sereia (Exprit/Vortex) completano la top5.

C-E: Il team di Danilo Rossi si conferma in grande spolvero con Artem Petrov (TM), vincitore della 7° batteria, davanti a Leonardo Lorandi (Tony Kart/Vortex) e Logan Sargeant (FA/Vortex). 4° e 5° piazza per Juan Correa (Energy/TM) e Presley Martono (Tony Kart/Vortex).

A-F: Torna sugli scudi Enaam Ahmed (FA/Vortex), nuovamente primo nel suo gruppo; limitano i danni il team mate Max Fewtrell e Jules Boullier (Kosmic/Parilla), outsider insieme a Petrov. Chiudono la top5 Rasmus Lindh (Praga/Parilla) ed il dominatore del DJKM a Kerpen David Beckmann (Tony Kart/Parilla).

D-E: Doppietta TM nella manche D-E, dove il finnico Paavo Tonteri (ART) ha la meglio su Juan Correa (Energy/TM) e Benjamin Lessennes (Kosmic/Parilla). Decisamente più staccati Sargeant e Martono. Grande delusione per Marta Garcìa (Zanardi/Parilla), 3° ai nastri di partenza, la quale non va oltre la 11° piazza.

B-C: Ci prende gusto Junior, vincitore di nuovo, che mette tutti in riga a partire da Daniel Ticktum (Zanardi/Parilla) ed il duo DR (TM) Travikov e Alex. Quinto il driver supportato dalla Red Bull Mauricio Baiz (Kosmic/Parilla).

Creditphoto: Mick Junior

Andrea Giustini


Stop&Go Communcation

In KFJ proseguono le manches ed è sempre più sfida Ahmed-Junior! […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2014/09/KF_JUNIOR_MICK_JUNIOR_KSP_5234_01-1024x681.jpg CIK World – Essay KFJ Manches B-F/B-C: Prove di fuga per Ahmed, ma Junior contiene gli attacchi