Flavio Camponeschi ha commentato con soddisfazione la “medaglia d’argento” ottenuta nel campionato del mondo KZ a Sarno proprio dietro al compagno, fatto che ha creato diversi “sospetti” nel paddock.

Qualcuno durante la press conference, infatti, ha chiesto al romano se fosse stato obbligato dall’entourage della Tony Kart a non sorpassare il team-mate Marco Ardigò. I continui dubbi di qualche collega fortunatamente non cancellano l’ottimo weekend con cui Camponeschi ha riscattato un 2014 finora avaro di soddisfazioni.

“Sono molto contento per questo risultato” ha commentato in conferenza stampa. “Il team mi ha messo tra le mani un mezzo perfetto, che mi ha consentito di terminare secondo”.

“Non abbiamo seguito alcun ordine di scuderia, il dottor Robazzi non ci ha impedito di battagliare in pista, per cui i valori in campo erano reali. Ringrazio tutti a partire dal presidente, fino a tutti i membri della OTK” ha concluso.

Creditphoto: Stop&Go social media

Andrea Giustini


Stop&Go Communcation

Le parole di Flavio Camponeschi dopo la seconda piazza ottenuta nel mondiale di Sarno […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2014/10/10723543_10204438405872705_1080128716_n.jpg CIK World – Camponeschi fuga ogni dubbio: “In finale non mi sono stati impartiti team orders”