E’ arrivato il momento del tanto atteso esordio europeo per le nuove omologhe OK e OKJ che, dopo aver superato la prova nelle kermesse WSK, sono pronte all’esame CIK FIA.

Seconda uscita, invece, per la KZ, che sul kartodromo di Essay ha visto il trionfo di Marco Ardigò (Tony Kart/Vortex), il quale ha subito messo in chiaro quali sono le sue mire nella competizione continentale. Il Circus andrà in scena a Zuera, circuito dove lo scorso anno venne disputato il secondo round per le classi col cambio.

OK – Orfana del suo portabandiera Nicklas Nielsen, Tony Kart punterà forte sulla coppia anglo-francese formata da Clement Novalak e Jean-Baptiste Simmenauer. Non resteranno di certo con le mani in mano Felice Tiene e Pedro Hiltbrand, momentaneo leader della Super Master Series, su CRG/Parilla. Senz’altro della partita anche Lorenzo Travisanutto (Tony Kart/Vortex), Logan Sargeant (FA/Vortex) e Christian Lundgaard (Ricciardo/Parilla), impegnato a prendere ancora confidenza con lo chassis Ricciardo.

OKJ – L’incertezza la fa da padrona nella Junior, tanti infatti sono gli indiziati per il successo. Su tutti Ivan Shvetsov (Tony Kart/Vortex), ma anche un Noah Watt in formissima con i materiali OTK e un Dennis Hauger (CRG/Parilla), che già sembra pronto a giocarsi la vittoria. Riflettori puntati sull’esordio di David Vidales con il factory team Tony Kart.

KZ – Lo scorso anno fu Flavio Camponeschi ad aggiudicarsi il trionfo, il romano vorrà senz’altro bissare e ottenere così il primo trionfo da driver CRG. Farà di tutto per impedirglielo però Ardigò, il cui successo potrebbe consentirgli di allungare il passo sul gruppone nella generale. Attenzione al team Sodi con il tridente formato da Bas Lammers, Anthony Abbasse e Jeremy Iglesias, in palla in questo inizio di 2016. Assente Jonathan Thonon, ancora in cerca di un sedile per il futuro dopo il divorzio da Praga.

Come di consueto le attività in pista scatteranno domani con le libere delle tre categorie.


Stop&Go Communcation

E’ arrivato il momento del tanto atteso esordio europeo per le nuove omologhe OK e OKJ che, dopo aver superato la prova nelle kermesse WSK, sono pronte all’esame CIK FIA […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2016/05/Immagine_CIK_FIA_ZUE.png CIK Euro – Zuera, Preview: OK e OKJ pronti alla prima europea, prove di fuga per Ardigò in KZ