Quale location migliore della mite e soleggiata Sarno per l’inizio della stagione 2017 targata CIK FIA? Al Circuito Internazionale di Napoli è tutto pronto per l’esordio della classe regina del karting, la KZ.

Ma facciamo un attimo un passo indietro… precisamente a due settimane fa, quando la stessa pista ha ospitato l’ultimo appuntamento della WSK Super Master Series; vero e proprio banco di prova per l’imminente inizio dell’Europeo vista la presenza di tutti i protagonisti attesi per questo weekend.

A dettare legge circa quindici giorni fa sono stati i due Kosmic di Simo Puhakka e Patrik Hajek, con il primo velocissimo sin dalle prime battute ma fermato in finale da un problema tecnico, che ha spianato la strada al ceco con cui divide il box. Non l’hanno mandata a dire nemmeno i due alfieri del team Sodi, Bas Lammers, laureatosi campione, e Anthony Abbasse. Chiamato al riscatto, invece, Marco Ardigò (Tony Kart/Vortex), apparso meno competitivo del solito. L’italiano sarà affiancato dal connazionale Matteo Viganò, sul quale Roberto Robazzi ha puntato molto dopo un ottimo 2016.

CRG si presenterà ai nastri di partenza con l’iridato Paolo De Conto, spalleggiato dai due fratelli Pex, Jorrit e Stan, con la divisione olandese degli All Blacks. Da sottolineare anche l’esordio di Alessandro Giardelli, il quale ha optato per la KZ senza passare per la KZ2, nonostante sia al primo anno con il kart dotato di cambio.

Non vanno, infine, sottovalutati Luca Corberi (Tony Kart/Vortrex) e Lorenzo Camplese (Parolin/TM), con quest’ultimo che a Sarno non ha mai tradito le aspettative.

Appuntamento a domani con i primi quattro turni di prove libere.

Andrea Giustini


Stop&Go Communcation

A Sarno parte l’Europeo KZ […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2017/04/20170409_124737-1024x768.jpg CIK Euro – Sarno, Preview KZ: Ai piedi del Vesuvio parte la stagione CIK FIA!