Alessio Piccini ha commentato con soddisfazione la prestazione del team Tony Kart a Sarno, pur dimostrandosi molto critico nei confronti della penalità attribuitagli dai Commissari a fine corsa.

A fronte della 13a piazza finale (dovuta anche ai 10” di penalizzazione), il nativo di San Miniato si è detto comunque soddisfatto per il livello di competitività mostrato dal team nell’arco del primo weekend dell’Europeo CIK FIA, che lo proietta a Zuera con le migliori aspettative.

“Sono un po’ insoddisfatto per il risultato finale” ha commentato Piccini in esclusiva a Stop&Go. “Infatti sarei potuto essere ben più avanti nella classifica del campionato. Una parte di me è comunque felice in quanto abbiamo dimostrato come squadra di essere a un ottimo livello. I mezzi per fare bene nelle prossime due gare non mancano”

La penalità comminata dagli stewards nei tuoi confronti ha fatto discutere, cos’hai da dire a riguardo?

“Onestamente non riesco a capirne il motivo. Cavalieri (Alberto, ndr) sapeva di essere più lento e di non avere il passo per tenere la posizione, nonostante questo, però, faceva ‘le spalle larghe’ per ostacolare i piloti che lo sorpassavano. Vedi Corberi (Luca, ndr) che, quando ha tentato di affiancarlo, ha ricevuto più di una sportellata. La penalità mi è stata inflitta perché c’è stato un contatto di gara dopo l’episodio di sportellamento di Cavalieri e Corberi nel quale io avrei leggermente toccato nella prima del Grifone lo stesso Cavalieri, contatto dovuto a la presenza di sporco sulle gomme di entrambi causato dal cambio di traiettoria repentino dell’episodio precedente, ci tengo a sottolineare, per poi proseguire sempre dietro di lui, quindi senza trarne nessun vantaggio. Dopo questo mi ci è voluto un po’ di tempo per sorpassarlo e, nonostante avesse bandiera nera con disco arancio da due giri, quando l’ho superato, mi si è subito ributtato dentro per farmi perdere altro tempo. Dopo questo, mentre Tilloca (Luca, ndr) provava a passarlo, ha pensato bene di chiudergli la traiettoria in fondo al rettilineo, punto più veloce del tracciato con rischio di farsi molto male” ha concluso.


Stop&Go Communcation

Alessio Piccini ha commentato con soddisfazione la prestazione del team Tony Kart a Sarno, pur dimostrandosi molto critico nei confronti della penalità attribuitagli dai Commissari a fine corsa […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2015/04/Alessio_Piccini_KZ2_Sarno.jpg CIK Euro – Piccini critico per la penalità: “Non capisco il motivo, ci sono stati diversi episodi”