La domenica dell’Europeo entra nella fase calda, dopo gli heats spazio alle finalissime di categoria.

In seguito alle polemiche di qualche giorno fa, per quanto riguarda il layout della pista, il tracciato di Fernando Alonso si prepara ad ospitare le prime finali marchiate CIK FIA.

OKJ: Come sempre spettacolare, la junior è pronta per il derby tutto britannico tra Christopher Lulham (Tony Kart/Parilla), tre vittorie e un terzo posto, seguito da Harry Thompson (FA/Vortex). Prima fila caldissima, “scortata” da Zane Maloney (FA/Vortex) e Ilya Morozov (Tony Kart/Vortex), di nuovo fra i primi. Entra in top five, il Chiesa Corse, David Hadrien (Zanardi/Parilla), precedendo Ayrton Fontecha (CRG/Parilla) e Dexter Patterson (Exprit/TM). Chiudono la virtuale top ten, Paul Aron (Tony Kart/Vortex), con il primo dei Baby Race, Rasmus Joutsimies (FA/Parilla) e Andrea Rosso (Tony Kart/Vortex), primo degli italiani.

OK: Attacco al potere da parte di Hannes Janker (CRG/Parilla), dominatore di tutti gli heats andati in scena. Prima fila e terzo posto chiusi da Noah Millel (Kosmic/Vortex) e Paavo Tonteri (Tony Kart/Vortex). Lotta aperta dal quarto al sesto posto grazie alla presenza di David Vidales (Tony Kart/Vortex), Flavio Camponeschi (CRG/Parilla) e Pedro Hiltbrand (Tony Kart/Vortex) ai piani alti dello schieramento. Bene Travisanutto (Zanardi/Parilla), settimo alla partenza, davanti a Clement Novalak (Tony Kart/Vortex) e Luca Lippkau (Zanardi/Parilla). Completa la quinta fila, Dennis Hauger (CRG/Parilla), fuori dalla finale Theo Pourchaire (Kosmic/Vortex).

Appuntamento alle 14.30 (OKJ) e 15.15 (OK) per le finali.

Credits: CIK FIA
Simone Corradengo


Stop&Go Communcation

La domenica dell’Europeo entra nella fase calda, dopo gli heats spazio alle finalissime di categoria. In seguito alle polemiche di […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2017/06/cikfia_european_championship_3.jpg CIK Euro Oviedo – Lulham (OKJ) e Janker (OK), i migliori degli heats