Il primo round del Campionato Europeo CIK FIA, giunge all’atto conclusivo del weekend. Con le ultime manches, Théo Pourchaire (OK) e Gabriel Bortoleto (OKJ), si assicurano la pole position per la finale.

Domenica di fuoco per tutti i drivers impegnati sul Circuito Internazionale di Napoli. Concluse le manches di qualificazione, è tempo di fare sul serio con le prime finalissime della stagione CIK-FIA.

OK: Il francese della Kosmic, Théo Pourchaire (Kosmic/Vortex), prosegue il suo weekend perfetto. Dopo la pole position ottenuta ieri, non sbaglia e vince anche l’ultimo heats. Tre vittorie ed un secondo posto che vanno a confermare la grande forma dell’alfiere Kosmic, pole man per la finalissima di categoria. Alle sua spalle partirà Clement Novalak (Tony Kart/Vortex), risale posizioni e chiude con due vittorie, un secondo ed un sesto posto, valevoli per la prima fila. Completa il podio provvisorio, Karol Basz (Kosmic/Vortex), secondo del plotone Kosmic, in piena lotta per la vittoria finale. Quarto Pavel Bulantesev (Tony Kart/Vortex), secondo delle qualifiche, alle sue spalle lo spagnolo, David Vidales (Tony Kart/Vortex). KSM protagonista con il buon weekend di David Schumacher (Tony Kart/Vortex), autore di due secondi posti, settimo il marocchino Sami Taoufik (FA/Vortex).
Vanno a chiudere la quarta e quinta fila, Theo Nouet (Energy/Parilla), terzo nella giornata di ieri, alle sue spalle Noah Millel (Kosmic/Vortex) e Muizzudin Musyaffa (DR/Parilla). Appuntamento alle 15.15 con la finale.

OKJ: L’Europeo mescola le carte della junior, il verde-oro Gabriel Bortoleto (CRG/Parilla), agguanta infatti una importante pole position. Tre vittorie ed un terzo posto, sono sufficienti al primo dei CRG per capitare il gruppo della finalissima, alle sue spalle partirà Jonny Edgar (Exprit/TM). Il britannico si è dimostrato costante con due secondi posti e due vittorie, totalizzando appena un punto in più del rivale. Terzo fino a questo momento Zak O’Sullivan (FA/Vortex), due vittorie, un terzo ed un quinto posto per lui. Resta aggrappato ai primi, Harry Thompson (FA/Vortex), alfiere della RFM, a pari punti con O’Sullivan. Pacchetto di mischia dalla quinta all’ottava posizione con il primo degli italiani, Luici Coluccio (Tony Kart/Vortex), ancora competitivo a Sarno, segue il connazionale Leonardo Marseglia (Zanardi/Parilla), poi Kas Haverkort (CRG/Parilla) e Andrea Rosso (Tony Kart/Vortex). Risale posizioni lo spagnolo della Kosmic, Jose Maria Navalon (Kosmic Parilla), nono, chiude decimo Genis Civico (FA/Parilla). Appuntamento con la finale alle ore 14.30.

Credits: CIK FIA
Simone Corradengo


Stop&Go Communcation

Il primo round del Campionato Europeo CIK FIA, giunge all’atto conclusivo del weekend. Con le ultime manches, Théo Pourchaire (OK) […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2017/04/cikfia_european_championship_1.jpg CIK Euro – Heats OK/OKJ: Pourchaire ancora al top in OK, Bortoleto ipoteca la junior