Ci siamo. Dopo l’esordio a Sarno e la gara di Zuera, per i piloti impegnati nell’Europeo KZ e KZ2 è arrivato il momento della verità. A Genk infatti si assegneranno entrambe le corone continentali.

98 i drivers che si giocheranno il successo di tappa divisi tra KZ e KZ2. Il tracciato impegnativo e il clima incerto faranno da degna cornice all’evento. Chi succederà a Rick Dreezen e Andrea Dalè, vincitori lo scorso anno dei titoli in KZ e KZ2?

KZ – Nella classe regina è lotta a 3 con Flavio Camponeschi (Tony Kart/Vortex) che parte avvantaggiato rispetto al team mate, nonché campione del mondo in carica, Marco Aridgò e al ritrovato Ben Hanley sul nuovo Croc/TM. Patrik Hàjek (FK/Parilla) e Jordon Lennox-Lamb (BirelART/Parilla) si daranno invece battaglia per la 4 a piazza. Più distanti Arnaud Kozlinski e Anthony Abbasse, entrambi alla corte del factory team Sodi, che pagano qualche “flessione” di troppo nell’arco delle due gare precedenti. Chiamati al riscatto, infine, Rick Dreezen (Ricciardo/Parilla), che il mese scorso era apparso molto fiducioso ai nostri microfoni dopo Zuera, e Jonathan Thonon (Praga/Parilla), fresco vincitore della WSK Night Edition. Non dovrebbe essere della partita Bas Lammers, da poco divorziatosi con Formula K, sui cui peraltro pende un grande interrogativo: cosa farà nell’immediato futuro?

KZ2 – Leggermente più delineata la situazione in KZ2. Forte del trionfo in casa Pedro Hiltbrand (CRG/Maxter) potrà dormire sonni poco più tranquilli rispetto ai diretti inseguitori Joel Johansson (Energy/TM), Paolo Besancenez (Tony Kart/Vortex) e Luca Corberi (Tony Kart/Vortex), tutti e tre a quota 35 punti rispetto ai 52 del leader. Per la 5 a posizione è duello tra Andreas Fasberg (Tony Kart/Vortex), subito vincitore a Sarno, e Marjin Kremers (BirelART/Parilla), da cui ci si aspetta molto dopo le difficoltà spagnole. Occhi puntati anche su Martijn van Leeuwen (CRG/TM) e Tom Joyner (Zanardi/TM), in prestito dalla KF, aggregatisi all’ultimo al già folto parco partenti.

Appuntamento a domani col consueto inizio delle Prove Ufficiali.


Stop&Go Communcation

Ci siamo. Dopo l’esordio a Sarno e la gara di Zuera, per i piloti impegnati nell’Europeo KZ e KZ2 è arrivato il momento della verità. A Genk infatti si assegneranno entrambe le corone continentali […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2015/07/CIK_Euro.png CIK Euro – Genk Preview: In Belgio si assegnano i titoli continentali KZ e KZ2