L’Europeo giunge all’ultimo atto, con il weekend di Genk, tutte le categorie vedranno il trionfo del prossimo Campione d’Europa KZ, KZ2, OK e OKJ.

Dopo la recente tappa di Portimao in Portogallo, il CIK FIA, sbarca in Belgio sul tracciato di Genk. Pista tecnica per ogni categoria, degna di ospitare il weekend decisivo del 2016. Tanta attesa per una battaglia che partirà sin dalle libere del venerdì per sfociare poi nella lotta vera delle gare finali di domenica 31 luglio.

In OK, l’inglese Tom Joyner (Zanardi/Parilla) vorrà bissare l’importante successo ottenuto in Portogallo per rafforzare in maniera definitiva la leadership in classifica generale. L’inglese dovrà guardarsi le spalle da Karol Basz (Kosmic/Vortex). Il kartista polacco cerca il riscatto dopo la parentesi negativa del penultimo appuntamento Europeo. Ad aggiungersi alla festa, anche Pedro Hiltbrand (CRG/Parilla), già terzo nella finale di Portimao. Occhio di riguardo anche per la kartista, Marta Garcia (Evo Kart/Parilla), protagonista in positivo dell’annata.

Per quanto riguardo l’OKJ, è Noah Watt (Tony Kart/Vortex) a guardare tutti dall’alto. Il danese guida la generale con un discreto margine sul collega Caio Collet (BirelART/Parilla), antagonista dell’Europeo in seconda posizione. Il kartista ha dalla sua parte un morale certamente più alto visto il secondo posto nel weekend precedente. Ancora in ballo anche Isac Blomqvist (Tony Kart-Vortex), Finlay Kenneally (FA/Vortex) e Muizzuddin Bin Abdul Gafar (DR/TM). Fuori dai giochi ma da temere per la vittoria finale a Genk, Victor Martins (Kosmic/Parilla), autentico dominatore di Portimao.

KZ piuttosto serrata con la lotta al vertice tra Marco Ardigò (Tony Kart-Vortex-Vega) e Jeremy Iglesias (Sodi-TM). Lotta poi a tre con l’inserimento del pilota della Repubblica Ceca, Patrik Hajek (Kosmic-Vortex). Tre piloti in soli quattro punti, una battaglia già annunciata che animerà il pubblico belga.

Chiude la Kz2 che vedrà scontrarsi per il titolo, Fabian Federer (CRG-Modena-Vega) e Stan Pex (CRG-Vortex). Lotta a due sulla carta con eventuali colpi di scena delle altre posizioni nella generale. In agguanto gli azzurri Alessandro Irlando (Energy-TM) e Luca Corberi (Tony Kart-Vortex). Fuori dai giochi Lorandi (Baby Race).

Tutto il grande spettacolo del CIK FIA, a partire da venerdì 29 luglio con le prime Free Practice.

Credits: CIK- FIA
Simone Corradengo


Stop&Go Communcation

L’Europeo giunge all’ultimo atto, con il weekend di Genk, tutte le categorie vedranno il trionfo del prossimo Campione d’Europa KZ, […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2016/07/cikfia_european_championship_5-e1469632126441.jpg CIK Euro – Genk, Preview: Cresce l’attesa per l’ultima tappa dell’Europeo