Cala il sipario anche sulle manches di qualificazione nell’ultimo weekend CIK-FIA European Championship. Sul tracciato di Genk, Janker e Novalak (OK), Martins e Kenneally (OKJ), Ardigò (KZ), Schmitz e Irlando (KZ2) hanno ottenuto la pole nelle pre finali di domani.

Le quattro categorie si sono date battaglia per tutte le manches di qualificazione, bagarre e lotte per ottenere meno punti possibile in chiave griglia di partenza della domenica. Il grande spettacolo di Genk entrerà infatti nel vivo, domani, con il programma pre-finals e finals per l’assegnazione dei quattro titoli continentali, (OK, OKJ, KZ e KZ2).

OKHannes Janker (CRG/Parilla) ha dimostrato ancora una volta di avere un gran feeling con l’asflato di Genk, il tedesco è stato il migliore di tutte le manches, prestazioni che garantiscono la pole position per la pre finale 1 di domani. Alle sue spalle Pedro Hiltbrand (CRG/Parilla) e Lorenzo Trevisanutto (Tony Kart/Vortex). Contendenti al titolo tutti nella stessa pre finale con il quarto ed il sesto posto di  Karol Basz (Kosmic/Vortex) e Tom Joyner (Zanardi/Parilla). Nella seconda pre finale sarà Clement Novalak (Tony Kart/Vortex) a partire dalla prima casella, seconda la kartista spagnola Marta Garcia (Evo Kart/Parilla), terzo Bent Viscaal (Tony Kart/Parilla).

OKJVictor Martins (Kosmic/Parilla) guarda ancora tutti dall’alto vincendo tutte le manches e guadagnando, di fatto, la pole per la pre-final 1. Dietro di lui, Dennis Hauger (CRG/Parilla) e Théo Pourchaire (Kosmic/Vortex) al terzo posto in griglia. Soltanto ottavo il leader Noah Watt (Tony Kart/Vortex). Nella seconda pre finale il pole man sarà Finlay Kenneally (FA/Vortex), in piena lotta per titolo. Completano il secondo e terzo posto Sami Taufik (FA/Vortex) e Charles Milesi (Tony Kart/Vortex). Gli altri pretendenti per il titolo al sesto e venticinquesimo posto: Isac Blomqvist (Tony Kart-Vortex) e Caio Collet (BirelART/Parilla) nell’ordine.

KZ – Doppio trionfo in entrambe le manches per il dominatore della serie, Marco Ardigò (Tony Kart/Vortex). L’italiano viaggia sulle ali dell’entusiamo ottenendo ancora buoni risultati, atteggiamento fondamentale per la lotta di domani. Al secondo posto il fracese Anthony Abbasse (Sodi/TM), terzo Jorrit Pex (CRG/Vortex), ancora in una buona posizione in griglia. Lontani i rivali di Ardigò, con il quarto posto di Patrik Hajek (Kosmic-Vortex) ed il sesto di Jeremy Iglesias (Sodi-TM), i due kartisti dovranno compiere una vera e propria “caccia all’uomo” per fermare lo strapotere dell’italiano.

KZ2 – L’ultima categoria presente in Belgio, vedrà in pole position nella prima pre-final il kartista tedesco Alexander Schmitz (BirelArt/Vortex) autore di ben tre vittorie quest’oggi. Seconda casella di partenza per il leader della categoria Fabian Federer (CRG-Modena-Vega), ottimo risultato per il francese pronto ad ipotecare l’Europeo. Completa la Top 3, il rivale Stan Pex (CRG-Vortex), una lotta a due già annunciata a partire dalla prima pre finale.
Battaglia tutta italiana nella seconda pre finale con la pole di Alessandro Irlando (Energy-TM) ed il secondo posto di Luca Corberi (Tony Kart-Vortex), i due azzurri potrebbero anora sperare in un successo Europeo centrando la finale perfetta ai danni di Federer e Pex. Completano la seconda fila di categoria altri due kartisti italiani, Matteo Viganò (Tony Kart/Vortex) e Tommaso Mosca (Maranello/TM) nell’ordine.

Appuntamento a domani alle ore 11.00 con la prima pre-final della categoria OKJ, una lunga domenica che porterà all’assegnazione dei Titoli Europei.

Credits: CIK FIA
Simone Corradengo


Stop&Go Communcation

Cala il sipario anche sulle manches di qualificazione nell’ultimo weekend CIK-FIA European Championship. Sul tracciato di Genk, Janker e Novalak […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2016/07/cikfia_european_championship_5-e1469632126441.jpg CIK Euro – Genk, Manches: Janker-Novalak (OK), Martins-Kenneally (OKJ), Ardigò (KZ), Schmitz-Irlando (KZ2) davanti nelle pre finali