Il primo round del Campionato Europeo CIK FIA per le classi KZ e KZ2 ha consegnato i propri verdetti e a gioire è il factory team Tony Kart, vincitore in entrambe le categorie.

Sul tracciato francese hanno alzato la coppa più grande, o almeno quella più pesante in termini di punti, Marco Ardigò e Luca Corberi, capaci di crescere nell’arco del racing weekend fino a piazzare la stoccata nel momento clou.

KZ – A partire forte è Jorge Pescador su Praga/Parilla, primo nelle Prove Ufficiali, che con due vittorie ed un secondo posto si guadagna la pole position in vista della Prefinale. Nei 17 giri che decidono lo starting grid per la Finale, però, emerge Ardigò, vittorioso ai danni di Rick Dreezen (Ricciardo/Parilla) e Paolo De Conto (CRG/Maxter).

In Finale Ardigò tira fuori l’asso dalla manica vincendo con una prova autoritaria sull’ex compagno di squadra, nonché campione in carica, Flavio Camponeschi (CRG/Parilla). 3° il driver di casa Jeremy Iglesias (Sodi/TM). Di un soffio giù dal podio Patrik Hajek (Kosmic/Vortex), seguito dai due inglesi Ben Hanley (Croc/TM), autore del giro veloce, e Jordon Lennox-Lamb (BirelART/Parilla). Il campione del Mondo in carica Jorrit Pex ferma il proprio CRG motorizzato Vortex in 7a piazza. “Solo” 8° Pescador, che sabato aveva dato tutta l’impressione di potersi giocare il successo. Chiudono la top10 De Conto e il team mate Simo Puhakka (CRG/Maxter).

KZ2 – Leonardo Lorandi (Tony Kart/Vortex) è il più veloce nelle Prove di Qualificazione della KZ2, l’alfiere del team Baby Race deve però arrendersi a Stan Pex (CRG/Maxter) nelle Heats, nelle quali l’olandese fa segnare un miglior coefficiente rispetto all’italiano. Pex si ripete poi nella Prefinale A, mentre nella B spunta Corberi.

E’ proprio il bresciano a tagliare per primo il traguardo davanti a Fabian Federer su CRG/Modena e a Paolo Besancenez (Tony Kart/Vortex). Posizione ai piedi podio per Lorandi, non in grado di ripetere quanto di buono fatto al sabato. 5° Pex, che si mette alle spalle un ottimo Alessandro Irlando (Energy/TM), autore del best lap, Nicolas Gonzales (Sodi/TM) e la coppia svedese formata da Emil Skaras (Tony Kart/TM) e Alexander Dahlberg (Tony Kart/Vortex). Hubert Petit (Sodi/TM) completa la top10.

La KZ tornerà in pista a Zuera insieme ad OK e OKJ il weekend del 15 aprile, mentre la KZ2, sempre con le due classi a presa diretta, il primo fine settimana di giugno ad Adria.


Stop&Go Communcation

Il primo round del Campionato Europeo CIK FIA per le classi KZ e KZ2 ha consegnato i propri verdetti e a gioire è il factory team Tony Kart, vincitore in entrambe le categorie […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2016/04/CIK_FIA_ESSAY_FFSA.jpg CIK Euro – Essay, Report: Tony Kart pigliatutto con Ardigò e Corberi