É ripresa in Spagna La corsa all’Europeo CIK-FIA. Lo show del grande karting è entrato in scena, con il secondo atto dell’Europeo CIK-FIA 2014. Nazione ospitante è stavolta la Spagna, che nel weekend appena iniziato detiene il testimone appena giunto dall’Italia, sede tre settimane fa della prima tappa continentale. Teatro delle operazioni è il circuito di Zuera, un ampio tracciato lungo 1700 metri, sul quale si sono presentati i migliori 114 piloti internazionali, a caccia del successo nelle categorie KF e KF Junior.

Dalle classifiche provvisorie che si sono aperte al primo appuntamento di Muro Leccese (LE), la caccia al primato prosegue quindi sul circuito aragonese, sul quale nel pomeriggio odierno si sono svolte le prove ufficiali. I risultati di oggi hanno concluso la fase di preparazione prima delle manche di qualifica, che occuperanno domani l’intero programma. Primo obiettivo è quello di ben figurare nelle classifiche intermedie delle due categorie, che domani sera, al termine delle gare eliminatorie, distribuiranno i primi punteggi del weekend ai migliori 10 classificati. Dalle stesse classifiche si accederà quindi alle Finali, che domenica pomeriggio decreteranno i vincitori di tappa.

Callum Ilott è sempre leader in KF. Continua la leadership di Callum Ilott (Zanardi-Parilla-Dunlop), giunto a Zuera da leader di Campionato, che ha conquistato la pole position nei turni di qualifica. Con il tempo di 1’01”247 il londinese ha messo in riga gli avversari, a partire dal danese Nicklas Nielsen (Kosmic-Vortex-Dunlop), secondo a 63 millesimi. Terzo è stato il polacco Karol Basz (Tony Kart-Vortex-Dunlop), staccato di 0”074, davanti all’inglese Lando Norris (FA Kart-Vortex-Dunlop), quarto con il gap di 151 millesimi. Due i due campioni del mondo impegnati nella KF: il britannico Tom Joyner (Zanardi-Parilla-Dunlop), difensore del titolo della categoria, e il bresciano Alessio Lorandi (Tony Kart-TM-Dunlop), titolare della corona KF Junior, dovranno partire all’inseguimento, per risalire rispettivamente dall’ottavo e dal 12. tempo fatti segnare nelle qualifiche.

Devlin Defrancesco ancora in pole nella KFJ. Devlin Defrancesco (Tony Kart-Vortex-Vega) ha fatto segnare ancora una volta il miglior tempo in qualifica, ripetendo la performance della tappa d’apertura. Con il tempo di 1’02”454 l’americano è stato più rapido di 55 millesimi dello svedese Anton Haaga (FA Kart-Vortex-Vega), che ha concluso al secondo posto. Ottimo il crono del tedesco David Beckmann (Tony Kart-Parilla-Vega), terzo a 0”125, davanti al russo Alexander Vartanyan (Tony Kart-Vortex-Vega), che ha chiuso a 125 millesimi dal poleman. Il leader di Campionato, l’inglese Enaam Ahmed (FA Kart-Vortex-Vega) è invece indietro nella classifica dei tempi e domani dovrà risalire posizioni nelle manche per difendere il suo primato. Rispettivamente nono e undicesimo tempo per gli altri due protagonisti della classifica di campionato, l’americano Logan Sargeant (FA Kart-Vortex-Vega) e il tedesco Mick Junior (Tony Kart-Vortex-Vega).

L’Europeo in video. Consueta programmazione per le immagini da Zuera: domenica 1. giugno il live streaming della fase finale, a incominciare dalla presentazione dei piloti. Da Rai Sport 2 è fissata martedì 3 giugno la differita delle Finali, in onda alle 18:05, cui seguirà venerdì 16 il servizio speciale di riepilogo dell’intero weekend.


Stop&Go Communcation

É ripresa in Spagna La corsa all’Europeo CIK-FIA. Lo show del grande karting è entrato in scena, con il secondo […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2014/05/KFJ_Defrancesco-223_IIghfghfg.jpg CIK Euro – A Zuera pole position per Defrancesco e Ilott