E’ già tempo di primi responsi da Adria dove è in corso di svolgimento la Champions Cup, round opening della stagione WSK Promotion.

Per le top class dell’evento, OK e KZ2, a segnare i miglior tempi sono stati Dennis Hauger e Flavio Camponeschi entrambi su chassis CRG ma motorizzati rispettivamente Parilla e TM.

OK Hauger sembra non aver sofferto il salto di categoria, risultando il più rapido nella generale. Il norvegese, con un crono di 48″361, precede di poco più di un decimo l’altro esordiente Sami Taoufik (FA/Vortex) e Karol Basz (Kosmic/Vortex). 4° Ulysse De Pauw, che su Kosmic/Vortex conferma il talento dell’ultima generazione di piloti della OKJ, il quale ha battuto la concorrenza di Pedro Hiltbrand (Tony Kart/Vortex) e Theo Pourchaire (Kosmic/Vortex).

Il tedesco Niklas Kruetten (FA/Vortex) è 7°, davanti a Lorenzo Travisanutto (Zanardi/Parilla) e Noah Milell (Kosmic/Vortex). Chiude la top10 David Vidales alla guida del Tony Kart motorizzato Vortex del team ufficiale.

KZ2–  La shifter ha visto Camponeschi prendersi il best lap ai danni del compagno di marca David Beckmann, anch’egli su CRG/TM ma del Keijzer Racing (che però dovrà saltare la gara per via degli impegni legati all’allenamento in vista della stagione in auto). 3° Jeremy Iglesias, alla prima con Formula K, seguito a sua volta da Jorrit Pex (CRG/TM) e Leonardo Lorandi (Tony Kart/Vortex). E’ iniziata con la 6a piazza, invece, l’avventura di Matteo Viganò alla corte di Roberto Robazzi; il bergamasco si è messo alle spalle Rick Dreezen (BirelART/Vortex) e Felice Tiene (BirelART/TM). Ultimano la top10 Stan Pex (CRG/TM) e Davide Foré (Gold/Vortex).

Il programma ha ora imposto il rompete le righe alle due categorie, che però torneranno in pista domattina con le prime batterie di qualificazione.

Andrea Giustini  


Stop&Go Communcation

Hauger e Camponeschi regalano a CRG le prime qualifiche dell’anno […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2017/01/WSK-Champions-Cup-img.jpg Champions Cup – Primi responsi per OK e KZ2, Hauger e Camponeschi i più veloci