Con il calare del sole si sono concluse le heats di qualificazione valide per il primo appuntamento del 2017 by WSK Promotion, la Champions Cup.

I 1302 metri dell’Adria Karting Raceway hanno incoronato poleman Karol Basz (Kosmic/Vortex)  in OK e Jeremy Iglesias su Formula K/TM in KZ2. Nella classe regina del karting a presa diretta il polacco campione del mondo 2015 non ha lasciato spazio agli avversari, vincendo tutte le batterie. Comincia con una 2a posizione, invece, l’avventura di Pedro Hiltbrand con i colori Tony Kart, lo spagnolo è accreditato di due “penalità” in meno (6) rispetto a Sami Taoufik (FA/Vortex) e Ulysse De Pauw (Kosmic/Parilla), entrambi ad 8.

5° Noah Milell su Kosmic ufficiale, seguito dagli esordienti in OK David Vidales (Tony Kart/Vortex), Dennis Hauger (CRG/Parilla), Isac Blomqvist (Tony Kart/Vortex) e Kiern Jewiss (Exprit/TM). Chiude la top10 Theo Pourchaire (Kosmic/Vortex).

In KZ2 Iglesias ha avuto la meglio su Flavio Camponeschi (CRG/TM), punta di diamante per gli All Blacks in questa occasione, grazie a due “penalità” in meno rispetto al romano. 3° Jorrit Pex seguito dal fratello Stan, che chiudono un tris tutto CRG, essendo i portacolori della divisione olandese sotto l’occhio attento della stella F1 Max Verstappen, volto estremamente conosciuto tra i paddock del WSK.

La 5a piazza è andata al Tony Kart/Vortex di Matteo Viganò, seguito da un ottimo Paolo Ippolito (Lenzo/LKE), da Tom Joyner (Zanardi/Parilla) e da Leonardo Lorandi (Tony Kart/Vortex). 9° Rick Dreezen sul BirelART motorizzato Vortex della divisone austriaca dei Reds, mentre l’ex iridato KFJ Alessio Lorandi (Tony Kart/Vortex) ultima la top10.

Appuntamento a domani con la fase finale che assegnerà i primi trofei stagionali e dei bellissimi orologi del nuovo parnter WSK, Avio Milano.

Andrea Giustini


Stop&Go Communcation

Adria consegna i poleman del rush finale della WSK Champions Cup […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2017/01/WSK-Champions-Cup-img-1.jpg Champions Cup – Heats OK/KZ2: Basz e Iglesias salgono in cattedra