Primo giorno completato per la Champions Cup 2017, tanta azione in pista e primi riscontri cronometrici con le qualifiche ufficiali. Migliori prestazioni per le manches ottenute da Federico Albanese (60 mini) e Andrea Rosso (OKJ).

La WSK riapre ufficialmente i battenti con la stagione 2017, quest’oggi sul tracciato di Adria, è andata in scena la prima vera giornata della Champions Cup. Al termine della prove libere, spazio alle qualifiche ufficiali per accaparrarsi la miglior posizione di partenza nelle manches di qualificazione.

In 60 mini, consueto spettacolo per via dell’elevato numero degli iscritti. Organizzatori costretti a dividere il plotone in sei raggruppamenti dalla A alla F.
Per il gruppo A, pole position e giro più veloce in assoluto per Federico Albanese (Righetti Ridolfi/TM), autore del crono 55.118, migliore della Mini. A completare la top 3 Luca Giardelli (CRG/TM)) per la Gamoto e Matteo De Paolo (Energy Iame). Gruppo B capitanato da Francesco Pulito (Evokart/TM) protagonista dei test, seguito da German Foteev (Energy/TM) e Marcel Kuc (BirelArt/TM).
Prosegue il raggruppamento C con Saood Variawa (CRG/TM) davanti, poi Adam Putera (CRG/TM) e Francisco Soldavini (BirelArt/TM). Il gruppo D vedrà partire in pole position uno dei piloti da battere, il Campione Italiano, Gabriele Minì (Parolin/TM) seguito dal diretto rivale Michael Paparo (IPK/TM) e Filippo Croccolino (CRG/LKE).
Penultimo gruppo guidato dall’alfiere Gamoto, Alfio Spina (CRG/TM), alle sue spalle Tymoteu Kucharczyk (CRG/TM) e Marcus Amand (Energy/IAME). Completa i raggruppamenti, la pole per la F di Nikita Bedrin (Tony Kart/Vortex) per Baby Race, successivamente Andrea Antonelli (Tony Kart/Vortex) ed Ean Eyckmans (CRG/TM).

Tanta bagarre già nei primi heats che si concluderanno domenica mattina.

Discorso simile in OKJ, anche in questo causa dei numerosi iscritti, piloti raggruppati dalla lettera A alla lettera E.
Pole position nel primo gruppo e miglior tempo assoluto per il neo pilota Baby Race, Andrea Rosso. L’italiano ha chiuso in 49.569, precederà Giuseppe Fusco (Evokart/LKE) e Dan Skocdopole (FA Kart/Vortex).
Secondo gruppo e seconda pole position attribuita ad una delle new entry di categoria, Evan Mallett (CRG/Parilla), al suo fianco Gillian Henrion (CRG/Parilla) e Maya Weug (Top Kart/Parilla).
Raggruppamento C con Antonio Jose Gomez Hernandez (CRG/Parilla), altra new entry di categoria, Ilya Morozov (Tony Kart/Vortex) e Marius Zug (CRG/TM) entrambi attesi dopo i test.
Ultimi due gruppi capitanati da Genis Civico (Croc/TM) e Kas Haverkort (CRG/Parilla). Seconda e terza posizione per il gruppo D attribuite a Francesco Crescente (BirelArt/Parilla) e Luca Bosco (Tony Kart Vortex), per il gruppo E, Dino Beganovic (Tony Kart/Vortex) e Paul Aron (Tony Kart/Vortex).

Tanta carne al fuoco anche in OKJ, spazio alla giornata di sabato per il completamento di tutte le manches ed i primi responsi in vista del gran finale di domenica.

Credits: WSK Promotion
Simone Corradengo


Stop&Go Communcation

Primo giorno completato per la Champions Cup 2017, tanta azione in pista e primi riscontri cronometrici con le qualifiche ufficiali. Migliori […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2017/01/WSK-Champions-Cup-img-1.jpg Champions Cup – Albanese e Rosso in pole per le manches 60 mini ed OKJ