Nicola Abrusci ha terminato la propria avventura nella 60 Mini targata WSK con una buona 9a posizione nella Final Cup di Adria.

Il barese ha dimostrato grande capacità di adattamento alla nuova pista sin dalle prove libere segnando anche il best lap nel 5° turno. Un contatto nella 3a manche, però, gli ha complicato le cose in vista della Prefinale dove si è poi fatto largo a suon di sorpassi dalla 20a alla nona piazza, dando credito ancora una volta al soprannome “freccia del Sud”.

In Finale invece un problema al propulsore LKE ha vanificato ad Abrusci uno start da circoletto rosso (uno scatto bruciante che lo aveva piazzato in 4a posizione subito a ridosso delle posizioni da podio) facendogli perdere il contatto col gruppo di testa, ma non la solita grinta che lo ha comunque portato fino al 9° posto complessivo.

Archiviato il 2014 WSK, il “doctorino” tornerà questo fine settimana sul circuito di Lonato (a cui lega i ricordi freschissimi del successo nel mondiale Rok) per disputare il Trofeo delle Industrie, tradizionale appuntamento di fine stagione in cui parte col favore del pronostico per il successo ottenuto lo scorso anno.

Credits: Sportinphoto

Stop&Go Communication


Stop&Go Communcation

Nicola Abrusci ha terminato la propria avventura nella 60 Mini targata WSK con una buona 9a posizione nella Final Cup di Adria […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2014/11/Abrusci_Press_Sportinphoto_Adria.jpg Abrusci saluta il 2014 targato WSK con una buona prestazione nella Final Cup