Dopo il solito antipasto della gara offerto dallo Shakedown, test magari poco indicativo per quanto concerne i valori in campo – ma di certo molto utile per gli ultimi accorgimenti riguardanti l’assetto -, è il campione in carica nonchè leader del campionato in corso a primeggiare.

A Sebastien Loeb son bastati cinque passaggi sulla polverosa prova di 2.3 km allestita a non grande distanza dal Mar Morto per far segnare il tempo migliore; distacchi molto contenuti quelli testimonati dal cronometro, e che potrebbero essere un antipasto della serrata sfida che andrà in scena domani… Su questo punto, l’alsaziano è consapevole delle difficoltà a cui andrà incontro: “Tutto è andato bene, benchè questa strada non fosse molto simile a quelle che affronteremo da domani; il grip, qui, era molto alto, mentre le speciali vere e proprie saranno molto più scivolose. Nel 2008 buttarono un po’ della salatissima acqua del Mar Morto sulle strade, mentre quest’anno hanno fatto lo stesso con dello sterrato. Il fondo rimane ancora abbastanza compatto, ma nelle prove mattutine l’apripista non avrà vita facile”

A seguire l’alfiere Citroen è stata una coppia di piloti del Double Chevron, l’ufficiale Sordo ed il privato Solberg; alle loro spalle si son piazzati gli equipaggi Ford, con Hirvonen sincero nell’ammettere come le condizioni delle prove potrebbero dargli una marcia in più: “Nonostante i percorsi siano stati riparati dopo le pioggie degli ultimi giorni, i danni in alcuni punti son rimasti ed abbiamo dovuto apportare cambiamenti alle note. Penso che partire non per primi, potrebbe dare vantaggi, domani”

La classifica dello Shakedown:

1. Sebastien Loeb (Citroen C4 WRC) 1:13.4

2. Petter Solberg (Citroen C4 WRC) + 0.1

= Dani Sordo (Citroen C4 WRC) + 0.1

4. Jari-Matti Latvala (Ford Focus RS WRC) + 0.3

5. Mikko Hirvonen (Ford Focus RS WRC) + 0.4

6. Sebastien Ogier (Citroen C4 WRC) + 0.5

Marco Picerno


Stop&Go Communcation

Dopo il solito antipasto della gara offerto dallo Shakedown, test magari poco indicativo per quanto concerne i valori in campo […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/cire.jpg WRC – Rally Giordania – Shakedown: Loeb comanda il gruppo

WRC