Rimasta invariata la situazione di classifica dopo la prova superspeciale della ‘Killeri’, ecco un po’ di commenti su questa prima e combattuta giornata dello spettacolare rally finlandese

“Sono in testa nel mio rally di casa, il giorno del mio compleanno… Le cose non potrebbero andare meglio” ha dichiarato un raggiante Hirvonen, “Lo scorso anno, al termine del venerdì ero dietro di 14 secondi rispetto a Loeb: quest’anno abbiamo fatto passi in avanti! Ho un buon feeling con la gara, ma so che dovrò continuare a spingere perché lui non è lontano, e certo non mollerà la presa. In ogni caso, sono contento che la lotta sia così serrata: è bello correre al limite e lottare per guadagnare dei decimi di secondo”

“Inizialmente ho avuto non poche difficoltà, perché non sentivo di avere un feeling perfetto con la vettura” ha spiegato Loeb, secondo a pochi secondi dal pilota Ford al termine della tappa del venerdì, “poi abbiamo effettuato dei cambiamenti sulla C4, e sono riuscito a gestirla meglio. Sia io che Mikko abbiamo spinto al limite dall’inizio alla fine, in ogni prova, ed il gap è decisamente scarso: i giochi sono ancora apertissimi, e non potremo rilassarci nemmeno un momento!”

“E’ una soddisfazione trovarsi di fronte a Jari-Matti a fine tappa” ha affermato Sordo, sul gradino più basso del podio dopo una bella lotta col secondo pilota Ford, “La vettura si è comportata molto bene ed ho preso buone note, infatti nelle prove ho avuto quel giusto feeling che mi ha permesso di correre con un discreto ritmo. La tappa è andata bene, ma ora sto già pensando alla prossima: dovremo sfoderare una performance altrettanto buona”

“Essendomi ritirato nelle ultime due edizioni del rally, alcune prove odierne non le conoscevo; ma, ironia della sorte, in queste sezioni sono andato molto veloce!” ha spiegato Latvala, “Ho commesso solo qualche errore nel pomeriggio, ma niente di serio. Oggi ho fatto tutto ciò che mi era stato chiesto, nel tentativo di aiutare Mikko nella lotta per il titolo; pian piano sto ritrovando sempre maggiore fiducia dopo il mio errore in Polonia. Domani sarà una giornata molto intensa, e la dovrò affrontare con grande concentrazione: superare Sordo non sarà facile, e comunque, principalmente dovrò preoccuparmi di portare a casa punti per la squadra"


Stop&Go Communcation

Rimasta invariata la situazione di classifica dopo la prova superspeciale della ‘Killeri’, ecco un po’ di commenti su questa prima […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/r9f3.jpg WRC – Rally Finlandia – Day 1: Bollettino della prima parte di gara dai principali contendenti

WRC