Gigi Galli e il suo co-pilota Giovanni Bernacchini con il team Stobart VK M-Sport Ford saranno al via del 67° Rally di Montecarlo, primo appuntamento del Campionato del Mondo Rally FIA 2008. Il pilota livignasco che ha siglato quest’anno un accordo con il team inglese, parteciperà alle 15 gare del Campionato del Mondo Rally 2008 al volante di una Ford Focus RS WRC07 del team Stobart VK M-Sport Ford, alla sua terza stagione nel massimo campionato rally. Galli e Bernacchini, che sono stati designati dal team per ottenere punti durante il Rally Montecarlo, avranno come compagni di squadra Henning Solberg/Cato Menkerud, Matthew Wilson/Scott Martin, che hanno corso con il team anche lo scorso anno e Francois Duval/Eddy Chevallier, anche loro entrati a far parte del team quest’anno.

Domenica 20 Gennaio, in occasione della presentazione del Campionato del Mondo Rally 2008 presso l’Automobile Club di Monaco, verrà presentata ufficialmente la nuova livrea verde e blu delle vetture. Le variegate tonalità di blu presenti su un lato della Ford Focus RS WRC07 Stobart, rappresentano i servizi multi modali offerti dal nuovo Stobart Group, mentre sull’altro lato rimarrà il classico verde della Stobart Motorsport. Il Rallye Montecarlo è l’unica gara del campionato che si disputerà su quattro giorni. Le prime tre giornate di gara saranno nella zona di Valence, mentre per la quarta e ultima giornata la gara si sposterà verso sud nella zona delle Alpi Marittime dietro il Principato di Monaco e, dopo un anno di assenza, è stata inserita nuovamente la leggendaria speciale Col de Turini. L’ultima prova speciale di 2,7 km, una delle più spettacolari del rally, verrà disputata lungo il porto di Monaco e molte parti saranno le stesse del Gran Premio di Formula 1.

Le condizioni atmosferiche giocheranno un ruolo molto importante e i piloti potranno incontrare neve, ghiaccio, asfalto bagnato e asciutto tutto nella stessa prova speciale. Tutti i team avranno a disposizione pneumatici Pirelli, la società italiana è infatti stata designata dalla FIA come fornitore unico del Campionato del Mondo Rally. La gara prevede 19 prove speciali, 365,09 km, e coprirà un percorso totale di 1.481,25 km.

"Mi sento un po’ arrugginito" ha detto Gigi Galli "perché in questi ultimi mesi l’unica cosa che ho guidato è stato un escavatore che ho usato per finire i lavori nella nuova casa di mia madre e non è certo la stessa cosa di una WRC! A parte gli scherzi credo ci vorrà un pochino di tempo per ritrovare il feeling e il passo giusto, una volta che avremo acquisito il feeling giusto con la nuova macchina, incrementeremo il ritmo e aggiusteremo gli obiettivi. Il Rallye di Montecarlo è rinomato per i repentini cambi delle condizioni atmosferiche che influiscono di conseguenza anche sul percorso di gara, essendo inoltre anche il primo appuntamento della stagione, la pressione sui piloti è molto alta. Guidare una macchina che ha vinto gli ultimi due titoli Costruttori e far parte di un team che, anche se ancora giovane ha dimostrato di essere molto forte, ci rende estremamente orgogliosi. Non vedo l’ora di iniziare! E’ fantastico far parte di un gruppo come questo".

Il responsabile del team Stobart VK M-Sport Ford, Malcolm Wilson ha dichiarato: "E’ emozionante vedere il team Stobart con un tale schieramento durante la prima gara, con Gigi e Francois entrambi designati a riportare punti per la squadra. Il team è inoltre rafforzato dalla presenza di Henning e Matthew che sono andati molto bene nell’ultima gara su asfalto che hanno disputato, il Rally d’Irlanda. E’ la prima volta che la squadra corre con la nuova livrea ed è anche la prima volta che tre auto con la livrea del team Stobart partecipano insieme a una gara di Campionato del Mondo".


Stop&Go Communcation

Gigi Galli e il suo co-pilota Giovanni Bernacchini con il team Stobart VK M-Sport Ford saranno al via del 67° […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/gigigalli1.jpg WRC: Gigi Galli e il fido Bernacchini al via col team Stobart VK M-Sport!

WRC