Secondo il settimanale Auto Hebdo, un fondo di investimento del Qatar sarebbe pronto ad acquistare Citroen Racing, il reparto corse della casa francese.

Una notizia che potrebbe avere grossi risvolti sul futuro agonistico del marchio transalpino, da anni imbattuto nel Mondiale Rally insieme a Sebastien Loeb. Fra le ipotesi avanzate, ad esempio, c’è quella di un disimpegno dal WRC a fine 2013 in favore di un ritorno alla Dakar, che la Citroen aveva ha già vinto in quattro edizioni tra il 1991 e il 1996.

L’eventuale passaggio di proprietà potrebbe essere coerente con una politica di ridimensionamento delle attività agonistiche del Gruppo PSA, la cui delicata situazione ha portato, a inizio stagione, a cancellare il programma endurance della Peugeot.

Il Qatar è peraltro già sponsor della squadra satellite che schiera Nasser Al-Attiyah. Auto Hebdo sostiene che l’accordo potrebbe essere rilevato a ottobre, in occasione del Salone dell’Automobile di Parigi o al Rally d’Alsazia.

Nella serata di ieri, in ogni caso, è arrivata una pronta smentita ufficiale attraverso Twitter: “Citroen Racing smentisce le voci secondo cui sarebbe stata comprata da un fondo di investimento del Qatar”. Vedremo se la questione si chiuderà qui.


Stop&Go Communcation

Secondo il settimanale Auto Hebdo, un fondo di investimento del Qatar sarebbe pronto ad acquistare Citroen Racing, il reparto corse […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/08/wrc-010812-01.jpg Un fondo del Qatar acquista Citroen Racing? Il team smentisce

WRC