Arrivano dall’ex iridato Tommy Makinen le prime indicazioni ufficiali sul progetto Toyota in vista del ritorno ufficiale nella serie iridata a partire dal 2017 con la Yaris WRC.

Il finnico ha spiegato che non esiste nessun rischio di ripensamento da parte del Costruttore orientale, dopo le voci che si erano sparse nelle scorse settimane che parlavano di una rottura definitiva tra i vertici del colosso e la struttura sportiva europea TMG per i risultati non soddisfacenti nel Campionato Endurance. “La base sportiva del team sarà in Finlandia – conferma Makinen -. Nella primavera del 2016 effettueremo i primi test con la vettura in giro per il mondo su vari fondi. In questo momento gli ingegneri sono al lavoro per terminare i prototipi che saranno utilizzati dai nostri tester“.

Fino a questo momento Toyota si è mossa con decisione per arricchire lo staff tecnico (Jarmo Lehtinen, ex navigatore di Mikko Hirvonen, sarà il direttore sportivo, Lauri Riipinen è il nuovo direttore operativo, Michael Zotos direttore tecnico,  Simon Carrier arriva dal team M-Sport per fare lo chief designer) ma non ha fatto altrettanto per completare la line up in vista del debutto su strada. “In questo momento stiamo parlando con diversi piloti – prosegue l’ex 4 volte iridato – ma non abbiamo intavolato nessuna trattativa. Per il 2017 abbiamo più opzioni e dobbiamo decidere se è meglio schierare due o tre vetture“. I nomi più gettonati sono quelli di Kris Meeke, al momento svincolato da Citroen e disponibile per il ruolo di tester già dal 2016, e Jari-Matti Latvala, il cui contratto con Volkswagen è in scadenza alla fine della prossima stagione.

Luca Piana


Stop&Go Communcation

Arrivano dall’ex iridato Tommy Makinen le prime indicazioni ufficiali sul progetto Toyota in vista del ritorno ufficiale nella serie iridata […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2015/12/11006470_936419079724709_6230387093165553108_n.jpg Toyota pianifica il rientro con Makinen: “Nel 2017 con tre Yaris WRC”

WRC