Iscrizioni chiuse per il campionato S-WRC, riservato alle vetture Super 2000. La prima lista, pubblicata lo scorso 21 dicembre, era composta da sei piloti, e, nonostante la decisione di prorogare fino al 10 gennaio la scadenza, nessun altro equipaggio si è aggiunto.

Saranno dunque Giandomenico Basso (Proton Satria S2000), Per Gunnar Andersson (Proton Satria S2000), Maclej Oleksowicz (Ford Fiesta S2000), Hayden Paddon (Skoda Fabia S2000), Craig Breen (Ford Fiesta S2000) e da Yazeed Al Rajhi (Ford Fiesta RRC) a contendersi il titolo in questa stagione.

Rispetto allo scorso anno mancano i primi quattro classificati della generale, ovvero Juho Hanninen (correrà nell’Europeo e nell’IRC), Ott Tanak, Martin Prokop e Nasser Al-Attiyah, passato alla guida di una World Rally Car (i primi due con una Ford, il qatariota con la Citroen).

Il calendario S-WRC è composto da 8 appuntamenti del Mondiale: Montecarlo (già disputato), Svezia, Portogallo, Nuova Zelanda, Finlandia, Gran Bretagna, Francia e Spagna. Ogni corridore può scegliere al momento dell’iscrizione una gara a cui rinunciare, mentre alla seconda trasferta mancata scatta una penalità (-25 punti in classifica).

A Montecarlo erano presenti solo i piloti ufficiali della Proton e Breen, visto che la Volkswagen ha deciso di schierare i suoi piloti (Ogier, Mikkelsen e Abbring con le Skoda) ma di non iscriverli al campionato. Nel Principato la vittoria è andata al campione della WRC Academy 2011, Craig Breen, che ha approfitatto dei ritiri di Basso (incidente) e Andersson (incendio alla vettura) per arrivare in solitaria al traguardo finale.

Luca Piana


Stop&Go Communcation

Iscrizioni chiuse per il campionato S-WRC, riservato alle vetture Super 2000. La prima lista, pubblicata lo scorso 21 dicembre, era […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/02/wrcwrc-270112-01.jpg Solo sei iscritti al campionato S-WRC

WRC