Sebastien Loeb Racing: un nome che è tutto un programma. Come era nell’aria da qualche settimana, l’asso dei rally ha deciso di lanciarsi nell’avventura di team owner, insieme allo storico socio (e amico) Dominque Heintz.

L’impegno non si articolerà però nel mondo dei controsterzi, ma in pista, con due vetture schierate nella Porsche Carrera Cup francese. È inoltre al vaglio l’ipotesi di partecipare alla Le Mans Series con due Oreca di Formula Le Mans, in vista di un possibile esordio alla 24 Ore, e nella Peugeot RCZ Cup.

“Con Dominque abbiamo spesso parlato della possibilità di dar vita ad una squadra. Tra noi c’è una vera amicizia cominciata 15 anni fa”, ha dichiarato l’alsaziano, 7 volte iridato nel WRC. Fu infatti Heintz a dare il “la” alla folgorante carriera di Loeb, inserendolo nella propria scuderia a bordo di una Peugeot 106. “Non è un’idea nata ieri”, sottolinea Heintz. “Ne discutevamo già da un un po’ di tempo”.

Perchè la scelta del monomarca Porsche? “Ho fatto qualche gara in questo campionato e ne sono rimasto affascinato. Tutti partono alla pari, è il pilota a fare la differenza; inoltre la Porsche 911 GT3 Cup può essere schierata in diverse categorie, e avremo così una solida base da cui partire”, ha spiegato Loeb.

Quanto alla sfida nell’endurance, aggiunge: “Vogliamo fare l’esperienza necessaria per essere al via della 24 Ore di Le Mans in classe LMP2. La Formula Le Mans è un buon modo per iniziare, stiamo cercando il budget necessario”.

A fine anno, con un’altra conferenza stampa, saranno svelati ulteriori dettagli del progetto. Intanto, in questo week-end, Loeb ha corso al Paul Ricard dividendosi tra Campionato Francese GT (con una Ferrari 458) e nella stessa Porsche Carrera Cup. Risultati? Con la 911 sono arrivati un 2° e un 3° posto…

Jacopo Rubino


Stop&Go Communcation

Sebastien Loeb Racing: un nome che è tutto un programma. Come era nell’aria da qualche settimana, l’asso dei rally ha […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/11/wrcwrc-311011-01.jpg Sebastien Loeb lancia il suo team: nel 2012 tra Porsche e (forse) endurance

WRC