Carriera a rischio per Stephane Consani, talentuoso pilota francese classe 1991, che allo scorso Rally di Alsazia è stato fermato dagli organizzatori per aver svolto delle una ricognizione illegali sulle prove speciali della gara stessa.

Stephane, fratello del più noto Robert, prima guida del team Renault nel campionato europeo, è stato portato davanti ai commissari ed escluso poche ore dopo aver presenziato in una conferenza stampa a fianco dei campioni del mondo Sebastien Loeb e Sebastien Ogier, per promuovere il progetto “Equipe FFSA” promossa della federazione francese. La pena inflitta al giovane è molto dura. Oltre alla mancata partecipazione al Rally di Francia per squalifica, Consani non potrà partecipare alle restanti gare del Mondiale e si vedrà azzerare tutti i punti ottenuti fino ad ora nel Citroen Top Driver e nel WRC-3. Problemi anche dal punto di vista penale, visto che la licenza di guida francese è stata immediatamente revocata e dovrà presentarsi davanti al tribunale della FFSA.

“In Alsazia stavo rappresentando i colori della Federazione Francese, quindi sono molto dispiaciuto di aver tradito la fiducia riposta in me” ha dichiarato il 21enne. “Mi pento amaramente per quello che ho fatto, capisco perfettamente la rabbia dei miei colleghi piloti e navigatori, voglio scusarmi sinceramente con tutti loro. Mi scuso anche con la Federazione Francese e il suo presidente Nicolas Deschaux, Morgan Caron e Olivier Pignon, Lollier Christophe e Sebastien Menard, a tutti i miei colleghi dell’Equipe France e lo staff della rivista Echappement (che gli aveva dato il premio di stella dell’anno), Citroen Racing, gli organizzatori della Rally di Francia, Alain Rossi, EPSI e il suo amministratore delegato Pierre – Hugo Dubost, Oreca, R+ Racing, Renaud Poutot, Simon Jean – Joseph, Jean -Pierre e Julien Nicolas, il mio co-pilota Jack Boyere, il team PH Sport e Bernard Pialat, tutti i miei partner, amici e parenti, i miei genitori e mio fratello Robert e per tutti i numerosi spettatori e fan, voglio solo dire una cosa: io sono profondamente dispiaciuto”.

Luca Piana


Stop&Go Communcation

Carriera a rischio per Stephane Consani, talentuoso pilota francese classe 1991, che allo scorso Rally di Alsazia è stato fermato […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/10/lr_01512010_012_CONSANI.jpg Ricognizioni illegali al Rally d’Alsazia, a rischio la carriera di Stephan Consani

WRC