Sebastien Loeb procede nella sua ennesima cavalcata verso il raggiungimento del trionfo, anche se, durante la giornata di oggi, ha fatto abbastanza sfogare la concorrenza, Petter Solberg in primis. Tuttavia, Loeb, dopo lo svolgimento di otto speciali, ha aumentato il proprio vantaggio su Daniel Sordo, quantificabile in 35.7 secondi. Il pilota spagnolo ha vinto i due passaggi sul percorso di Wender Land e la SS13 di Freisen/Westrich, mettendo al sicuro il secondo posto assoluto dagli attacchi di Sebastien Ogier. “E’ frustrante non poter far meglio di Loeb, ma devo terminare il rally in una buona posizione”, ha commentato Daniel Sordo, che suggerisce un sunto molto chiaro della competizione. 

Ogier accusa 2:07.1 di distacco dal capolista ed ha superato il quarto classificato, Jari-Matti Latvala, durante la SS10 di Arena Panzerplatte, misurante ben 48.50km. Latvala è stato protagonista anche di un testacoda, che ha parzialmente minato la sua prestazione. “Ogier è molto veloce, e non penso di poter essere più rapido di lui”, ha dichiarato un onesto Latvala.

Dalla quinta posizione in poi, i distacchi si fanno pesanti e la concorrenza va cercata col binocolo: Petter Solberg, sfortunato nella giornata di ieri ma molto rapido oggi, nonostante alcuni problemi allo sterzo dovuto ad un taglio troppo violento, paga 5:16.0 dal primatista; la top-6 è completata da un positivo Kimi Raikkonen, che ha trovato piacevoli le strade catramate tedesche. L’ex pilota di Formula Uno ha subito tuttavia un problema ad una sospensione posteriore, mentre percorreva la SS9. In settima piazza figura la Ford Focus di Matthew Wilson, che, come sempre, esegue il suo compitino nella penombra; solo ottavo Mikko Hirvonen, che ha accusato alcuni problemi.  

La top-10 è definita da Ken Block-Alex Gelsomino e dai sorprendenti Mark van Eldik-Robin Buysmans, al volante di una Subaru Impreza S14 e avvantaggiati da qualche ritiro. Tuttavia, il duo suddetto dovrà vedersela con un agguerrito Khalid Al-Qassimi, alla guida di una Ford Focus ufficiale, che vuole caratterizzare di un punto la sua non brillante prestazione.

Discrete la 16a e 26a posizione di Bernhard ten Brinke e Bert de Jong, rispettivamente su Ford Focus e Mitsubishi Lancer. Renè Kuipers, su una Subaru Impreza risalente al 2008, accusa quasi 27:51.3 minuti di ritardo e figura in 29a posizione assoluta. Due caselle dopo troviamo la Skoda Fabia di Erik Wevers; la Subaru Impreza di Edwin Schilt delimita il gruppo delle WRC in 44a piazza, insieme alla Mitsubishi Lancer del 2002 di Henk Vossen, figurante in 48a casella.

La vettura di Jari-Matti Latvala è l’ultima Ford Focus ufficiale rimasta nelle parti alte della classifica assoluta, perché Mikko Hirvonen è stato colpito da problemi alla trasmissione durante la SS13, dopo 14km dalla partenza della speciale.

Evento da dimenticare per Francois Duval, coadiuvato dall’esperto Denis Giraudet. Il pilota belga, al volante della Ford Focus del Team Stobart concessagli da M-Sport, ha capottato durante il secondo passaggio della temibile SS14 di Arena Panzerplatte, in una curva a destra ed a 6.5km dalla conclusione della speciale. L’equipaggio è uscito dalla vettura scosso ma indenne, tranne qualche contusione. Inoltre, la Ford Focus di Duval-Giraudet aveva patito problemi al turbo ed una temperatura dell’acqua molto alta nella speciale precedente.

Tutti i piloti hanno scelto pneumatici a mescola morbida, constatando l’ascesa perenne del bel tempo. Petter Solberg ha optato per le medesime coperture usate durante lo shakedown.

Classifica – Day 2:

  1. Sebastien Loeb – Citroen C4 – 3:05:21.6
  2. Daniel Sordo – Citroen C4 – + 35.7
  3. Sebastien Ogier – Citroen C4 – + 2:07.1
  4. Jari-Matti Latvala – Ford Focus – + + 2:23.7
  5. Petter Solberg – Citroen C4 – + 5:16.0
  6. Kimi Raikkonen – Citroen C4 – + 7:24.4
  7. Matthew Wilson – Ford Focus – + 7:43.9
  8. Mikko Hirvonen – Ford Focus – + 12:27.4
  9. Ken Block – Ford Focus – + 12:38.9
  10. Mark van Eldik – Subaru Impreza – + 14:10.9
  11. Khalid Al-Qassimi – Ford Focus – + 14:17.7

Gabriele Sbrana


Stop&Go Communcation

Sebastien Loeb procede nella sua ennesima cavalcata verso il raggiungimento del trionfo, anche se, durante la giornata di oggi, ha […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/wrc100820_loebf.jpg Rally di Germania – Day 2: Sebastien Loeb inarrestabile e Francois Duval si mette l’auto per cappello, Ford in penombra

WRC