Semplicemente schiacciante il dominio del Citroen Total World Rally Team, durante la prima giornata del Rally di Germania. Sebastien Loeb e Daniel Elena hanno vinto quattro speciali su sei, lasciando la SS4 a Petter Solberg e la SS6 a Daniel Sordo. Proprio il pilota spagnolo, che stanzia in seconda posizione a 9.5” dal francese, è parso il pilota con più possibilità di contrastare il suo team-mate. Dietro Loeb e Sordo, il vuoto più assoluto. Jari-Matti Latvala occupa la terza posizione con un minuto e dieci secondi di ritardo, dinanzi a Sebastien Ogier. Proprio il pupillo di Sebastien Loeb ha patito problemi di anti-stallo. Mikko Hirvonen non sembra mandare giù gli asfalti tedeschi e s’è inserito in quinta posizione assoluta, anche se può ancora agguantare la terza piazza.

La sfortuna ha colpito il rientrante Francois Duval, al volante di una Ford Focus ’08 del Team Stobart. Il pilota belga, a 5km dalla conclusione della SS2 di Grafschaft Veldenz, ha subito alcuni gravi problemi alla trasmissione. Le ruote anteriori hanno smesso di funzionare e Duval è stato costretto a completare la SS3 con una vettura di fatto a trazione posteriore. Attualmente, Duval campeggia in sesta posizione e con più di tre minuti di svantaggio dal capolista. A seguire il pilota belga ci sono Matthew Wilson, Kimi Raikkonen e Petter Solberg. Il fratello più piccolo di Henning non è stato graziato dalla dea bendata: nella SS1 di Ruwertal/Fell, egli ha bucato un copertone dopo 11.3km e s’è fermato a cambiare la ruota; durante la SS6, dove Solberg ha segnato addirittura il 35° tempo, una piccola toccata ha bucato un altro pneumatico. La top-10 è completata dalla Ford Focus ’08 di Ken Block ed Alex Gelsomino. Ottima la prestazione mostrata da Mark van Eldik, che, al volante di una Subaru Impreza S14 non più giovanissima, occupa l’undicesima piazza.

Molto staccato Khalid Al-Qassimi, sedicesimo ed a 7:12.1 dal primatista. Il driver del team ufficiale Ford è uscito fuori strada dopo solo 1.5km dalla partenza della SS1. Il clemente pubblico l’ha aiutato a rimettersi in carreggiata. Al-Qassimi ha alacremente combattuto con la Ford Focus ’08 di Bernhard ten Brinke, che risulta 17° assoluto. Decisamente lontane le altre WRC: la Mitsubishi Lancer di Bert de Jong è 26a, la Subaru Impreza pilotata da Renè Kuisman è 30a, la Subaru Impreza ’05 di Gert Huzink risulta essere solo in 34a posizione ed infine Erik van Loon, su Ford Focus ’08, paga quasi 16’ di ritardo in 47a piazza.

Piuttosto vicini Erik Wevers ed Eldwin Schilt, rispettivamente Skoda Fabia e Subaru Impreza: il primo figura in 54a posizione, mentre il secondo in 56a. Completa il plotone delle WRC la Mitsubishi Lancer di Henk Vossen, in 65a casella e con 23:23.8 di distacco.

Classifica – Day 1:

  1. Sebastien Loeb – Citroen C4 – 1:18:52.5
  2. Daniel Sordo – Citroen C4 – + 9.5
  3. Jari-Matti Latvala – Ford Focus – + 1:04.7
  4. Sebastien Ogier – Citroen C4 – + 1:10.9
  5. Mikko Hirvonen – Ford Focus – + 1:14.5
  6. Francois Duval – Ford Focus – + 3:10.4
  7. Matthew Wilson – Ford Focus – + 3:15.1
  8. Kimi Raikkonen – Citroen C4 – + 3:22.8
  9. Petter Solberg – Citroen C4 – + 4:47.7
  10. Ken Block – Ford Focus – + 5:42.3
  11. Mark van Eldik – Subaru Impreza – + 5:54.5

Gabriele Sbrana


Stop&Go Communcation

Semplicemente schiacciante il dominio del Citroen Total World Rally Team, durante la prima giornata del Rally di Germania. Sebastien Loeb […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/wrcwrc02.jpg Rally di Germania – Day 1: Sebastien Loeb e Daniel Sordo padroni, la concorrenza fa da sfondo

WRC