Nonostante la Prodrive abbia rinunciato al Rally del Galles a causa della mancanza di budget, è stato un weekend particolarmente positivo per la scuderia inglese per il futuro a lungo termine. Nel parco assistenza di Cardiff, infatti, erano presenti Dave Wilcock e David Richards che hanno confermato la loro intenzione di tornare a gestire le Mini John Cooper Works WRC ufficiali a partire dalla prossima stagione.

La BMW, proprietaria del marchio Mini, avrebbe accettato la proposta, relegando nuovamente allo status di cliente la scuderia lombarda Motorsport Italia. La struttura diretta da Mario Stagni non ha convinto pienamente i vertici tedeschi, che probabilmente si aspettavano di più del 5° posto ottenuto da Chris Atkinson come miglior risultato al Rally ADAC di Germania. Si dovrebbe tornare così alla coppia Sordo-Meeke, che fece tanto bene nella scorsa stagione fino ad arrivare al 2° posto dello spagnolo allo scorso Rally di Montecarlo.

“Il nostro obiettivo è quello di creare un programma a tempo pieno nel Mondiale per la prossima stagione. L’ingresso della Mini nel campionato è stato un evento positivo, poi ci sono stati dei problemi ma credo che verranno superati con la firma del nuovo promoter, che porterà dei vantaggi in termine di visibilità per tutti i Costruttori”, ha dichiarato Richard Taylor, Direttore Responsabile Business di Prodrive. “L’ anno prossimo se sarà possibile cercheremo di essere al via di tutte le gare con Kris Meeke e Dani Sordo”.

E proprio il nordirlandese non ha saputo resistere al fascino della gara di casa disputata questo weekend, perciò ha partecipato in veste di apripista al volante di una Bentley Continental GT Sport. Meeke ha affrontato le prove speciali del venerdì e della domenica al volante della supercar inglese, con James May (presentatore di Top Gear) come copilota. Il video della prova sarà mandato in onda nella prossima edizione di Top Gear.

“È stato bello guidare una macchina del genere in una prova speciale”, ha dichiaratoto l’ex campione IRC. “Allo stesso tempo, però, avrei voluto partecipare alla gara con una WRC come nella passata edizione (chiuse 4°, ndr).

Luca Piana


Stop&Go Communcation

Nonostante la Prodrive abbia rinunciato al Rally del Galles a causa della mancanza di budget, è stato un weekend particolarmente […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/09/wrc-170912-01.jpg Prodrive si (ri)candida a team ufficiale Mini. E Meeke in Galles stupisce su una Bentley

WRC