Tre anni dopo la sua prima vittoria nella serie iridata, avvenuta proprio in Portogallo, Sebastien Ogier è vicinissimo a conquistare la terza affermazione consecutiva della stagione dopo quelle in Svezia e Messico, e la piazza d’onore conquistata a Montecarlo alle spalle di Loeb. Il pilota di Gap, al via con la Volkswagen Polo R WRC, ha letteralmente dominato la seconda giornata di gara, nonostante sia convalescente a causa di un virus intestinale che non gli dà tregua da una settimana.

Anche in questa occasione il francese ha dimostrato di riuscire a imporre il suo ritmo senza subire la pressione sugli avversari, ponendoli anzi in seria difficoltà. Dopo aver messo fuori gioco Mads Ostberg, che ha parcheggiato la sua Ford Fiesta RS WRC quando occupava la prima posizione davanti allo stesso Ogier nel corso della prima tappa, oggi è stato Dani Sordo ad abbandonare la corsa per incidente, nonostante fosse a solo 4”4 di ritardo. Per lo spagnolo della Citroen svanisce così il sogno della prima vittoria iridata, così come la casa del Double Chevron dovrà dire addio ai sogni di gloria per questo weekend.

La seconda piazza, infatti, è salda nella mani di Jari-Matti Latvala che, nonostante il ritardo di 30” dal compagno di squadra, non ha nessuna intenzione di rischiare per il sorpasso. Jost Capito, team principal della Volkswagen, non ha ancora dato ordine di congelare le posizioni, ma è ovvio che avere due alfieri nelle prime due posizione con il primo inseguitore, Hirvonen, a 1’30 da Ogier, chiude ogni speranza di vittoria per il finnico.

Per il vicecampione del mondo in carica si tratta dell’ennesima prestazione anonima, nonostante il podio sia assicurato visto il vantaggio enorme nei confronti di Evgeny Novikov (Ford).

Quinta posizione per Nasser Al-Attiyah (Ford), che conferma così la buona prestazione dello scorso anno. Ottimo ritorno nel Mondiale anche per Andreas Mikkelsen (Volkswagen), sesto nonostante alcuni problemi alla Polo R WRC, seguito da Dennis Kuipers (Ford), Esapekka Lappi (Skoda), Khalid Al- Qassimi (Citroen) e Martin Prokop (Ford). Fuori dalla top ten Ostberg (Ford), 12° dopo essere ripartito grazie al Rally2, e Michal Kosciuzko (Mini), 14° e vittima di un incidente e di due forature.

Nel WRC-2 prestazione maiuscola del finnico Esapeka Lappi (Skoda), che vanta tempi da far invidia a un pilota iscritto alla gara con una World Rally Car. Alle sue spalle, con quattro minuti di ritardo, c’è l’altra Fabia S2000 di Sepp Wiegand, che a sua volta può gestire il vantaggio su Robert Barrable (Ford). Tra i ritiri odierni va registrato il secondo lo consecutivo per Robert Kubica (Citroen), che prima ha avuto problemi con i comandi del cambio al volante, riadattato dalla FIA per venire incontro alle esigenze dello sfortunato pilota vittima del crash alla Ronde di Andora, poi ha patito la rottura dell’idroguida. Il polacco dovrebbe ripartire domani.

Nel trofeo Citroen Top Driver netta supremazia del francese Bryan Bouffier, che dovrà gestire sette minuti di vantaggio sul connazionale Sebastien Chardonnet. A seguire si sono classificati lo svizzero Francesco Patli e il francese Quentin Gilbert. Sfortuna per il nostro Simone Campedelli, che si è ritirato dopo un problema al propulsore. Nel campionato Junior lo svedese Pontus Tidemand mette la firma sul campionato, seguito dagli spagnoli Suarez e Lemes.

Domani ultima giornata di gara, con cinque prove speciali per un totale di 150 km.

Classifica (Top 10)

01. Sebastien Ogier – Volkswagen Polo R WRC – 2.36:55.1
02. Jari-Matti Latvala – Volkswagen Polo R WRC – +34.8
03. Mikko Hirvonen – Citroen DS3 WRC – +1:08.5
04. Evgeny Novikov – Ford Fiesta RS WRC – +4:23.9
05. Nasser Al-Attiyah – Ford Fiesta RS WRC – +6:19.2
06. Andreas Mikkelsen – Volkswagen Polo R WRC – +7:22.3
07. Dennis Kuipers – Ford Fiesta RS WRC – +8:29.0
08. Esepekka Lappi – Skoda Fabia S2000 – +10:49.3
09. Khalid Al-Qassimi – Citroen DS3 WRC – +11:09.9
10. Martin Prokop – Ford Fiesta RS WRC – +11:10.0

Luca Piana


Stop&Go Communcation

In Portogallo, Sebastien Ogier è vicinissimo a conquistare la terza affermazione consecutiva della stagione WRC dopo quelle in Svezia e Messico.

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/04/wrc-ogier-volkswagen-130413-01.jpg Portogallo, Day 2: Dominio VW con Ogier e Latvala

WRC