È partito oggi alle 17 il Rally del Portogallo, terza prova di un Mondiale Rally tornato ai fasti di un tempo. La prima prova speciale, l’unica della giornata, se la aggiudica Mikko Hirvonen che, dopo aver disputato uno shake-down in maniera molto prudente, apre il gas in mezzo a un pubblico calorosissimo (oltre 30 mila persone) che gli ha riservato un’ovazione sulle strade della capitale Lisbona. Alle sue spalle si piazza il rivale di sempre, quel Sebastian Loeb che punta molto sulla tappa lusitana per dimezzare lo svantaggio in classifica dalla prima guida della Ford. In casa Citroen sono molto cauti nelle dichiarazioni, ma l’impressione è che le DS3 siano più veloci della concorrenza sulla terra lusitana.

La conferma arriva dal tandem formato da Petter Solberg e Sebastien Ogier, che occupano rispettivamente la 3° e la 4° posizione. Il norvegese cerca un po’ di fortuna dopo i problemi avuti in Svezia e in Messico, mentre il talento francese dovrà rispondere a qualche critica ricevuta dal compagno di team, Sebastian Loeb, che lo ha momentaneamente sorpassato nelle gerarchie interne della Citroen. La top 5 viene completata dall’altro big che si gioca il Mondiale, Jari-Matti Latvala, che in Portogallo si accontenterà di portare a casa un piazzamento visto che nelle sue ultime apparizioni (2009 e 2010) qui ha portato a casa solo… incidenti!

Alle sue spalle si piazza Federico Villagra, che paga quasi 4 secondi dal leader Hirvonen. Buon settimo posto per Kimi Raikkonen, che ha dato spettacolo sia prima della prova sia dopo il traguardo con la Citroen della Ice 1 Racing. Un entusiasta Matthew Wilson è 8°, rammaricato per una errata scelta di gomme che lo ha penalizzato sull’asfalto umido di Lisbona.

Nonostante ciò, a fine tappa ha dichiarato: “In tutti i round del campionato si dovrebbe organizzare una prova spettacolo come questa, con un pubblico così caloroso!”. Giriamo la proposta a Jean Todt, sperando che non cancelli l’evento dal calendario nel 2012… Cambio di livrea ma non cambia la posizione di Henning Solberg: il fratello di Petter si presenta in Portogallo con una vettura rossa, verde e gialla ma non ottiene un piazzamento migliore a quelli che ottiene normalmente, ovvero tra la 6° e la 10° posizione.

Chiude la to- ten Armindo Araujo, che dopo alcuni problemi con la sua Mini Countryman prima dello shake-down, può davvero essere entusiasta della prima PS disputata con la vettura firmata Prodrive. La folla è tutta per lui, nonostante sia incalzato dall’altro eroe di casa, Bernardo Sousa, con una Fiesta WRC. La new entry Peter Van Merksteijn è solo 15°, e paga già 12 secondi da Hirvonen. Grondal è il leader del P-WRC (16° assoluto) e Magalhaes tra le S-Wrc (17°). Michel Orr, navigatore di Al Qassimi, festeggia le 100 presenze nel Mondiale, ma il suo pilota non gli fa nessun regalo: 13° posizione per loro!

Il migliore degli italiani è Andrea Crugnola (46°) con 26 secondi di ritardo dalla vetta. Brunello è 50° e paga un secondo da Crugnola. La Mitsubishi di De Sanctis si piazza in 55° posizione.

Avvio disastroso per la rivelazione di Svezia e Messico, Mads Ostberg: dopo aver urtato contro un muretto di cemento, ha terminato la prova su 3 ruote con un ritardo di quasi 2 minuti. E considerando che non correrà neanche Ken Block, autore di un crash spaventoso nello shake-down, i posti di rincalzo nella top 10 divetano alla portata dei privati.

Domani sono previste 6 prove speciali nell’arco di tutta la giornata. Si parte alle 9 del mattino e si spengono i motori alle 18. E lì si che si affronterà la vera terra, dopo l’asfalto di Lisbona…

Classifica (Top 10)

01. Mikko Hirvonen – Ford – 2:49.6
02. Sebastien Loeb – Citroen – +1.3
03. Petter Solberg – Citroen – +2.1
04. Sebastien Ogier – Citroen – +2.9
05. Jari-Matti Latvala – Ford – +3.7
06. Federico Villagra – Ford – +3.9
07. Kimi Raikkonen – Citroen – +5.1
08. Matthew Wilson – Ford – +6.2
09. Henning Solberg – Ford – +6.5
10. Armindo Araujo – Mini – +8.0

Luca Piana


Stop&Go Communcation

È partito oggi alle 17 il Rally del Portogallo, terza prova di un Mondiale Rally tornato ai fasti di un […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/wrcwrc-240311-01.jpg Portogallo, Day 1: Nella prova-spettacolo di Lisbona la spunta Hirvonen

WRC