E’ ancora una Volkswagen Polo R WRC la vettura in testa al Rally di Portogallo, quinto appuntamento del Mondiale. Seppur con un vantaggio decisamente risicato, Jari-Matti Latvala ha concluso in prima posizione la prima giornata di gara davanti a Kris Meeke (Citroen) e Andreas Mikkelsen (Volkswagen).

Undici e sedici sono i secondi che dividono i rivali dal leader della generale, che ha allungato proprio nell’ultima speciale di una giornata causata da qualche ritardo e dall’annullamento della prova speciale numero 5 per il clamoroso incendio che ha coinvolto la vettura apripista numero 00. E se Meeke e Mikkelsen credono nella possibilità di fare scacco matto a Latvala per conquistare rispettivamente la seconda vittoria consecutiva e il primo successo nella serie iridata, possono farlo anche Tanak (Ford), Sordo (Hyundai), Ogier (Volkswagen) e Ostberg (Citroen). I primi sette della classifica sono infatti racchiusi in poco più di 30 secondi, braccati da Hayden Paddon (Hyundai). Thierry Neuville (Hyundai) e Robert Kubica (Ford) al momento conquisterebbero punti validi per la classifica generale con il piazzamento provvisorio ai margini della top ten, anche se il belga ha dichiarato che confida nella posizione di partenza di domani per rimontare diverse posizioni.

Le Ford Fiesta di Al-Attiyah e Al-Rahji oscurano il debutto della Skoda Fabia R5 nella serie iridata, rappresentata al meglio da Tidemand (3°) seguito da Lefebvre (Citroen) e dalla seconda vettura ceca affidata a Lappi. Rendina (Mitsubishi) è 15°, Nucita (Subaru) 21°, ritiro per Brazzoli (Subaru). Testacoda clamoroso per Simone Tempestini, autore di un crash nel finale di giornata quando occupava la leadership provvisoria dello Junior. Il giovane italiano si ritrova ora 9° con la Citroen DS3 R3T Max, addirittura undicesimo Andrea Crugnola (Renault Clio R3T). Cattive notizie anche per Fabio Andolfi, rivelazione nella prima parte della giornata – leader di classe RC4 con la Peugeot 208 R2 del team Romeo Ferraris/Aci Team Italia – e retrocesso in 14° posizione per un incidente a fine giornata. Testa ottavo di classe, Bresolin 15°: comanda Max Vatanen (Ford). Domani giornata lunga e decisiva ai fini della classifica finale con ben sei prove speciali.

Classifica (Top ten)

  1. Latvala/Antilla – Volkswagen Polo R WRC – 01:07:19.4
  2. Meeke/Nagle – Citroen DS3 WRC – +11.1
  3. Mikkelsen/Floene – Volkswagen Polo R WRC – +16.0
  4. Tanak/Molder – Ford Fiesta RS WRC – +17.8
  5. Sordo/Marti – Hyundai I20 WRC – +21.8
  6. Ogier/Ingrassia – Volkswagen Polo R WRC – +25.9
  7. Ostberg/Andersson – Citroen DS3 WRC – +31.3
  8. Paddon/Kennard – Hyundai I20 WRC – +40.0
  9. Neuville/Gilsoul – Hyundai I20 WRC – +1:08.0
  10. Kubica/Sczcpaniak – Ford Fiesta RS WRC – +1:29.1

Luca Piana


Stop&Go Communcation

E’ ancora una Volkswagen Polo R WRC la vettura in testa al Rally di Portogallo, quinto appuntamento del Mondiale. Seppur […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2015/05/11350457_992614834128986_5709270115207799618_n.jpg Portogallo, Day 1: Comanda Latvala, grande equilibrio nella top ten

WRC