Il debutto stagionale di Peter van Merksteijn Jr nel WRC non è sembrato forse entusiasmante, ma il pilota olandese si è detto soddisfatto per essere riuscito innanzitutto a tagliare il traguardo del Rally del Portogallo con la sua nuova Citroen DS3.

Il 28enne dei Paesi Bassi è giunto soltanto 22°, ma ha dovuto fronteggiare il ritiro nella PS9 (svoltasi nella seconda giornata di gara) a causa di una perdita d’acqua del propulsore.

“Posso disegnare un quadro molto positivo da questa prima esperienza con la Citroen, anche se sono stato un po’ sfortunato”, ha raccontato van Merksteijn. “Abbiamo patito un piccolo problema nel secondo giorno e questo ci ha privato di chilometri fondamentali nel conoscere le caratteristiche della macchina, il nostro obiettivo principale. Sono certo di poter essere più veloce, ma ci vorrà un po’ di tempo”.

Gerard Grouv, team manager della squadra “di famiglia”, il van Merksteijn Motorsport, ha tessuto le lodi del proprio pilota: “Sono rimasto impressionato da come Peter sia stato subito capace di marcare buoni tempi, a dispetto di una lunga assenza dal Mondiale”.


Stop&Go Communcation

Il debutto stagionale di Peter van Merksteijn Jr nel WRC non è sembrato forse entusiasmante, ma il pilota olandese si […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/wrcwrc-020411-01.jpg Peter van Merksteijn Jr soddisfatto del debutto sulla Citroen DS3

WRC