Novembre caldo per Thierry Neuville. Il portacolori del team Hyundai nel Mondiale Rally non ha infatti ancora sciolto tutti i dubbi sul suo futuro nella serie iridata, ma sarà al via del Rally del Galles e del Monza Rally Show con una Hyundai I20 WRC.

Il mio obiettivo è quello di concludere al meglio questa stagione” dice il belga, retrocesso al team “B” nella gara britannica in seguito ad alcune prestazioni non all’altezza. Da lì i rumors su un possibile ritorno alla Citroen (il boss dei francesi, Yves Matton, ha detto che la trattativa potrebbe scoccare in vista del 2017). “L’obiettivo è quello di avvicinarsi il più possibile alle Polo R WRC nella prossima stagione con la nuova I20“. Eppure la recente promozione di Hayden Paddon (“Sono rimasto molto sorpreso ha firmato per tanti anni (3, ndr)” dice a tal proposito Neuville) sembrava un buon viatico d’uscita dalla Casa dorata di Hyundai.

E invece l’idillio tra le parti dovrebbe essere confermato anche nel 2016. Neuville chiuderà la stagione all’autodromo di Monza dove sfiderà nel Rally Show di fine novembre i centauri Valentino Rossi, Tony Cairoli e i “colleghi” Paolo Andreucci e Kris Meeke. Il belga sarà al via con una Hyundai i20 del team HMI italiano e avrà come compagno di squadra Alessandro Bosca, al debutto su questa vettura dopo un 2015 suddiviso tra Citroen DS3 e Ford Fiesta WRC nel Campionato Italiano WRC.

Luca Piana

 


Stop&Go Communcation

Novembre caldo per Thierry Neuville. Il portacolori del team Hyundai nel Mondiale Rally non ha infatti ancora sciolto tutti i […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2015/11/11898691_957976980934852_802319593004689327_n.jpg Neuville tra mercato, Galles e Monza Rally Show

WRC