Prima successo a Montecarlo per il team Volkswagen Motorsport che, grazie al campione in carica Sebastien Ogier (secondo trionfo nel Principato per lui, primo con la WRC), conquista anche questa gara che lo scorso anno era sfuggita per colpa di una grande prestazione di Loeb (Citroen), oggi impegnato nel WTCC.

La Casa di Wolfsburg ha fatto il pieno di punti nel weekend. Ogier lascia il Principato con 27 punti, frutto della larga vittoria maturata nelle ultime due tappe e del secondo posto nella power stage finale, vinta da Jari-Matti Latvala (Volkswagen). Nonostante questo dominio dei tedeschi, il podio è decisamente interessante, con tre vetture diverse per ogni gradino del podio. Il team M-Sport, ad esempio, porta sul secondo gradino del podio la wild-card Bryan Bouffier (Ford), autore di una prova maiuscola e leader della gara fino a metà della seconda giornata. Sorrisi anche in casa Citroen, con Kris Meeke che, dopo anni di lontananza dalla serie iridata (a parte qualche sporadica apparizione con Prodrive e nello scorso campionato), centra un preziosissimo terzo posto nella gara e nella power stage.

Rimandati, almeno per i momento, i piloti nordici. Mads Ostberg (Citroen) ha comunque ottenuto una buona quarta posizione in una gara a lui quasi sconosciuta (corse per la prima volta lo scorso anno) e con una vettura nuova, la DS3 WRC. Difficile invece valutare le prove di Latvala (Volkswagen), quinto con un ritardo di oltre sei minuti dal compagno di squadra, e di Mikko Hirvonen (Ford), ritiratosi nella terza tappa per problemi all’alternatore, ma comunque sempre nelle retrovie. Decisamente positiva la prova del giovane Elfyn Evans (Ford), che chiude sesto la sua seconda gara del Mondiale al volante di una Fiesta WRC. A seguire Andreas Mikkelsen (Volkswagen) e il debuttante Melicharek (Ford), che precedono Matteo Gamba (Peugeot 207 S2000) e Yuri Protasov (Ford).

L’italiano è stato il vincitore di classe RC2 davanti all’ucraino, che si può comunque consolare con il primato nel WRC-2 (a cui Gamba non è iscritto). Seconda posizione del campionato per Lorenzo Bertelli (Ford), dodicesimo assoluto alle spalle di Sebastien Chardonnet (Citroen), primo tra le vetture con 2 Ruote Motrici. In generale ottima la prova degli equipaggi italiani, compresi Cogni (Peugeot 208 R2, 22°), Villa (Abarth 500, 25°), Rendina (Mitsubishi Lancer, 26°) e Calì (Citroen C2, 32°). Il prossimo appuntamento della serie iridata sarà a metà febbraio, con il Rally di Svezia.

Classifica Finale

  1. Ogier-Ingrassia – Volkswagen Polo-R WRC – 3:55:14
  2. Bouffier-Panseri – Ford Fiesta RS WRC – +1:18.9
  3. Meeke-Paul Nagle – GBR-IRL/Citroen DS3 – +1:54.3
  4. Ostberg-Jonas Andersson – NOR-SWE/Citroen DS3 – +3:53.9
  5. Latvala-Mikka Anttila – FIN/Volkswagen Polo-R – +6:08.3
  6. Evans-Daniel Barritt – GBR/Ford Fiesta RS – +8:37.4
  7. Mikkelsen-Mikko Markkula – NOR-FIN/Volkswagen Polo-R – +11:42.3
  8. Melicharek-Erik Melicharek – SVK/Ford Fiesta RS – +21:56.2
  9. Gamba-Arena – Peugeot 207 S2000 – +23:50.7
  10. Protasov-Cherepin – Ford Fiesta R5 – +25:42.8

Luca Piana


Stop&Go Communcation

Prima successo a Montecarlo per il team Volkswagen Motorsport che, grazie al campione in carica Sebastien Ogier (secondo trionfo nel […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2014/01/1530430_668520039871802_735143879_n.jpg Montecarlo, Finale: Ogier trionfa, Bouffier e Meeke sul podio. Nono Matteo Gamba.

WRC