Sono bastate cinque prove, per un totale di circa 150 chilometri, per rimescolare nuovamente le carte al Rally di Montecarlo, entrato nel vivo con la seconda giornata di gara.

Davanti a tutti c’è quel Sebastien Ogier indicato come grande favorito fin dalle previsioni. Il campione del mondo, al via con la Volkswagen Polo R WRC, si è scatenato nella tappa odierna, terminata con un vantaggio di 51.1 secondi su Bryan Bouffier (Ford). Il vincitore del Rally di Montecarlo 2011 si è ben difeso dagli attacchi del connazionale per metà giornata, salvo poi ringraziare alcuni spettatori che lo hanno rimesso in careggiata dopo un testacoda nella prova PS9.

Sorte avversa invece per Robert Kubica (Ford), che nella stessa prova speciale del “dramma” di Bouffier (la Vitrolles – Faye 2) è finito fuori strada quando occupava la quarta posizione assoluta con uno svantaggio minimo su Kris Meeke (Citroen) e intertempi molto simili a quelli di Ogier. Ne ha approfittato così il gallese della Citroen, saldamente terzo con un vantaggio di circa un minuto su Mads Ostberg (Citroen). Per i due portacolori della Casa di Versailles si tratta di un ottimo risultato parziale, visto anche l’abbondante vantaggio sugli inseguitori. Jari-Matti Latvala (Volkswagen) è infatti quinto con oltre sei minuti di ritardo, seguito da Elfyn Evans (Ford), Mikko Hirvonen (Ford), Andreas Mikkelsen (Volkswagen) e Jaroslav Melicharek (Ford).

A chiudere la top ten c’è una piacevole sorpresa. E’ infatti il bergamasco Matteo Gamba (Peugeot) e il suo navigatore Nicola Arena a occupare la decima posizione e primo tra le vetture S2000. L’equipaggio italiano non è comunque iscritto al WRC-2, che al momento premia Yuri Protasov con un buon vantaggio su Barrable e Bertelli (tutti e tre su Ford Fiesta R5). Bene anche Max Rendina (Mitsubishi), diciottesimo assoluto. Domani ultima giornata di gara, con le ultime quattro prove speciali e il doppio passaggio sul mitico Col de Turini.

Classifica Seconda Giornata

  1. Ogier/Ingrassia – Volkswagen Polo R WRC – 3:14:51.3
  2. Bouffier/Panseri – Ford Fiesta RS WRC – +51.1
  3. Meeke/Nagle – Citroen DS3 WRC – +1:38.6
  4. Ostberg/Andersson – Citroen DS3 WRC – +2:48.9
  5. Latvala/Antilla – Volkswagen Polo R WRC – +6:04.4
  6. Evans/Barritt – Ford Fiesta RS WRC – +6:14.5
  7. Hirvonen/Lehtinen – Ford Fiesta RS WRC – 6:43.7
  8. Mikkelsen/Markkula – Volkswagen Polo R WRC – +10:16.9
  9. Melicharek/Melicharek – Ford Fiesta RS WRC – +16:00.8
  10. Gamba/Arena – Peugeot 207 S2000 – +20:01.4

Luca Piana


Stop&Go Communcation

Sono bastate cinque prove, per un totale di circa 150 chilometri, per rimescolare nuovamente le carte al Rally di Montecarlo, […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2014/01/1512689_667833386607134_566591436_n.jpg Montecarlo, Day 2: Ogier in fuga, Kubica va k.o. Decimo Matteo Gamba.

WRC