Sebastien Loeb è pronto per il Rally d‘Italia. A una settimana dalla partenza della tappa italiana del Mondiale, il sette volte campione del mondo in carica ritrova il suo ex compagno di team Dani Sordo e gli augura buona fortuna.

Il velocissimo alsaziano ha usato parole d’elogio nei confronti dello spagnolo, che grazie all’esperienza maturata negli anni potrebbe diventare presto il team leader della Mini.

“Quest’anno non ci sono prime guide e seconde guide nei team ufficiali, perciò Dani avrà la possibilità di spingere al massimo. Non sarà facile superare uno come Meeke, ma credo sia positivo per lui aver fatto esperienza con la Citroen. Ha lavorato con un costruttore per lungo tempo e sicuramente saprà fare buone cose”, ha dichiarato Loeb.

E, mentre molti addetti ai lavori sostengono che per le due John Cooper Works sarà già tanto lottare per la top ten, ecco che Kris Meeke rincara la dose: “Correre senza l’obiettivo di vincere sarebbe una perdita di tempo, in questa gara avremo l’opportunità di dar prova della nostra competitività. Abbiamo un buon ritmo, sarà bello avere addosso tutta quella pressione, c’è solo da guadagnarci in situazioni del genere”.

Luca Piana


Stop&Go Communcation

Sebastien Loeb è pronto per il Rally d‘Italia. A una settimana dalla partenza della tappa italiana del Mondiale, il sette […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/wrcwrc-290411-01.jpg Loeb riabbraccia Sordo, Meeke non teme la pressione sulla Mini

WRC