Dopo il doppio “zero” ottenuto nelle trasferte in Messico e Portogallo, Kris Meeke è tornato sul podio di un rally iridato dopo il lampo iniziale del Montecarlo, quando aveva conquistato il terzo posto al rientro con la Citroen DS3 WRC.

In Argentina l’irlandese ha centrato il secondo podio stagionale, che lo ha riportato in sesta posizione in classifica generale con 32 punti. Il risultato ottenuto nella gara sudamericana ha stupito molti, primo tra tutti lo stesso Meeke. “Ad essere onesto non mi aspettavo di ottenere un risultato così prestigioso” ha dichiarato l’ex campione intercontinentale. “Ho partecipato alla gara quando era valido per l’IRC, ma le prove speciali erano completamente diverse. Le condizioni climatiche erano davvero estreme, quando abbiamo visto che eravamo al terzo posto alla fine della prima tappa abbiamo deciso di difenderci dagli attacchi degli avversari. Dopo i ritiri in Messico e Portogallo era importante arrivare nella miglior posizione possibile”.

Il suo terzo posto non è comunque stato minacciato particolarmente, visto che Andreas Mikkelsen (Volkswagen) ha concluso ai pedi del podio con un ritardo di quasi 25 secondi dal pilota Citroen. “Ero comunque pronto a difendere la posizione con ogni mezzo. Era importante ottenere il podio, anche se per un secondo appena di vantaggio” ha aggiunto Meeke. “Dopo cinque eventi del campionato ho ottenuto due podi in quella che è la mia prima stagione completa nel Mondiale. E’ molto bello per me e per la squadra”.

Luca Piana


Stop&Go Communcation

Dopo il doppio “zero” ottenuto nelle trasferte in Messico e Portogallo, Kris Meeke è tornato sul podio di un rally iridato dopo […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2014/05/10300113_10152158813757057_8007733291697448495_n.jpg Kris Meeke sorpreso dal podio ottenuto in Argentina

WRC