La Stage 1 Technology si occuperà del sistema di cronometraggio e tracking al prossimo Rally di Svezia. La società inglese, “bloccata” dalla North One Television in occasione della gara di Montecarlo, ha comunicato di aver ragguinto un accordo con la FIA limitato però solo all’appuntamento in terra scandinava.

“Siamo felici di aver trovato un’intesa con la Federazione”, ha dichiarato Simon de Banke, managing director della Stage 1. “Il nostro obiettivo è di trattare nelle prossime settimane per ottenere un programma a lungo termine”.

L’azienda collabora con la Federazione per il sistema di cronometraggio del World Rally Championship da oltre un decennio, ed è sempre stata apprezzata dai team e dai costruttori. Probabile dunque che il contratto venga rinnovato almeno fino a fine stagione, con l’opzione TAG Heuer, molto chiacchierata nelle ultime settimane, che pare scemare.

Luca Piana


Stop&Go Communcation

La Stage 1 Technology si occuperà del sistema di cronometraggio e tracking al prossimo Rally di Svezia. La società inglese, […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/02/wrc-290112-01.jpg In Svezia torna il cronometraggio della Stage 1

WRC