I vertici della Ford sostengono di essersi preparati nel migliore dei modi per il Rally di Bulgaria, prossima tappa del mondiale, trascorrendo gli ultimi giorni di prova sulle stradine di Tolosa. In principio era stata assegnata come sede dei test Malaga, Spagna, ma dopo aver ritirato il permesso di girare, l’equipe statunitense ha preferito soggiornare in Francia e ultimare i dettagli finali prima di partire alla volta dell’Est.

Le strade trovate a Tolosa sono praticamente identiche a quelle bulgare, cioè composte da un tipo di asfalto non proprio di primo pelo. Quando la temperatura è salita nel pomeriggio, addirittura la superficie è iniziata a sciogliersi, portando le vetture a confrontarsi con un asfalto scivoloso e di conseguenza i tempi sono aumentati. Gli ingegneri Ford sono sicuri che la stessa situazione si verificherà nell’evento iridato di questa settimana, comportando alla base la giusta dose di fiducia per poter affrontare le insidie provenienti da un Rally alla sua prima apparizione nel Mondiale Rally.

Dati alla mano, Mikko Hirvonen ha coperto ben 526 km negli ultimi test mentre il compagno Latvala si è fermato a quota 460. Soltanto il tempo potrà dare ragione o no agli uomini Ford, mai stati cosi ottimisti alla vigilia. Loeb e la corazzata Citroen, permettendo..

Stefano Chinappi


Stop&Go Communcation

I vertici della Ford sostengono di essersi preparati nel migliore dei modi per il Rally di Bulgaria, prossima tappa del […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/wrc00_hirvonen11.jpg I test a Tolosa sorridono agli uomini Ford: “Siamo avvantaggiati rispetto i nostri rivali”

WRC