La data del debutto della versione WRC è ancora incerta, mentre per la “prima” apparizione ufficiale la Hyundai ha scelto il Salone dell’Automobile di Parigi per mostrare la nuova I20, che dal 2015 sostituirà quella attuale anche nel mondo dei rally.

Tuttavia il progetto sembra in ritardo, e difficilmente si potrà vedere la nuova vettura al via del Rally di Montecarlo. “Vedremo cosa sarà meglio fare – ha dichiarato il team principal di Hyundai, Michal Nandan –. Fino a quando non siamo sicuri delle potenzialità della nuova vettura, useremo il modello attualmente impegnato nel Mondiale”. I test per il nuovo telaio sono in ritardo rispetto alla tabella di marcia, e sembra difficile immaginare che da Alzenau decidano di sostituire l’attuale modello in crescita nei risultati per sostituirlo con una vettura tutta da sviluppare.

Il cambiamento più grande rispetto alla I20 attuale è la lunghezza: sono 45 i millimetri in più, con linee aerodinamiche leggermente differenti. La vettura dovrebbe rappresentare l’arma di Hyundai dal 2015 al 2017, anno in cui la FIA modificherà il regolamento tecnico delle vetture che partecipano al Mondiale, con possibili cambi anche al tipo di segmento.

Luca Piana


Stop&Go Communcation

La data del debutto della versione WRC è ancora incerta, mentre per la “prima” apparizione ufficiale la Hyundai ha scelto […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2014/08/10520688_742528079146411_958288267700984002_n.jpg Hyundai al lavoro sulla nuova versione della I20

WRC