Prima vittoria nella serie iridata per Dani Sordo, che riporta la bandiera spagnola sul gradino più alto del podio nove anni dopo l’ultimo successo di Carlos Sainz, datato luglio 2004 in Argentina con la Citroen Xsara WRC.

Sordo, al volante della DS3 WRC, ha avuto la meglio su Thierry Neuville dopo una lunghissima lotta conclusa solo sulla power stage finale. Negli ultimi venti chilometri il giovane belga ha attaccato ripetutamente il rivale, distante solo 3”, ma ha compromesso la gara nello split finale con un’escursione fuori strada che gli ha fatto perdere 50 secondi. La piazza d’onore, comunque, è sempre stata saldamente nelle sue mani. Troppi i due minuti di ritardo di Mikko Hirvonen, terzo nonostante l’ennesima prestazione incolore, premiato dai ritiri di Jari-Matti Latvala e Mads Ostberg.

Ottimo risultato anche per Martin Prokop, che da privato si concede il lusso di portare il team Jipocar ai piedi del podio. Per il ceco, al via con una Ford Fiesta RS WRC, il ritardo da Sordo è di oltre otto minuti. Volkswagen a pezzi nella gara di casa, con Latvala settimo assoluto e circondato dai piloti del WRC-2 e Ogier sedicesimo dopo il ritiro al termine della seconda tappa. Il francese ha comunque fatto segnare il miglior tempo nella power stage davanti a Sordo e Latvala, conquistando tre punti in classifica generale.

Nel WRC-2 terza vittoria (su cinque apparizioni) per Robert Kubica con la Citroen DS3 RRC. L’ex pilota di Formula 1 chiude la gara in quinta posizione assoluta, emulando Kimi Raikkonen che nella sua breve carriera rallistica vanta un 5° posto come miglior risultato al Rally di Turchia 2010 Il finnico però guidava una World Rally Car, il polacco una vettura dalle prestazioni decisamente inferiori. Alle spalle di Kubica bella prova per il giovane Elfyn Evans (Ford Fiesta RRC) e Hayden Paddon (Skoda Fabia S2000), che chiude ottavo davanti alle Ford Fiesta RS WRC del team Qatar di Mads Ostberg e Evgeny Novikov.

Nel WRC-3 secondo sigillo – e primo nel Citroen Top Driver – per Sebastien Chardonnet, che chiude quindicesimo assoluto con la DS3 R3T davanti a Keith Cronin e Christian Riedemann. Nella WRC Academy terminata ieri sera successo per Pontus Tidemand (Ford) davanti a Michael Burri e Yeray Lemes. In classifica generale Thierry Neuville si avvicina a Sebastien Ogier, primo con 184 punti contro i 109 del belga. Risale in classifica Dani Sordo, quarto e a soli due punti da Jari-Matti Latvala.

Il prossimo appuntamento della serie iridata sarà in Australia, dal 12 al 15 settembre, dove il vincitore del Rally di Australia non ci sarà. La Citroen ha infatti deciso di portare Kris Meeke per la gara oltreoceano, sacrificando lo spagnolo che fino ad ora ha avuto un rendimento al di sotto delle alternative.

Classifica (Top Ten)

  1. Sordo/Del Barrio – Citroen DS3 WRC – 3:15:19.4
  2. Neuville/Gilsoul – Ford Fiesta RS WRC – +53.0
  3. Hirvonen/Lethinen – Citroen DS3 WRC – +2:36.1
  4. Prokop/Ernst – Ford Fiesta RS WRC – +8:00.8
  5. Kubica/Baran – Citroen DS3 RRC – +9:01.3
  6. Evans/Barritt – Ford Fiesta R5 – +9:14.2
  7. Latvala/Anttila – Volkswagen Polo R WRC – +9:55.0
  8. Paddon/Kennard – Skoda Fabia S2000 – +13:01.2
  9. Ostberg/Andersson – Ford Fiesta RS WRC – +13:28.1
  10. Novikov/Minor – Ford Fiesta RS WRC – +15:17.9

Luca Piana


Stop&Go Communcation

Prima vittoria nella serie iridata per Dani Sordo, che riporta la bandiera spagnola sul gradino più alto del podio nove […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/08/1234824_10151623365517057_54257086_n.jpg Germania, Finale: Primo sigillo iridato per Dani Sordo, Kubica quinto

WRC