Jari-Matti Latvala conduce il Rally di Finlandia al termine della prima giornata, portando a casa una ventata di ottimismo dopo che le cose non si erano messe per il verso giusto in Casa Ford nel mattino dopo l’incidente occorso a Mikko Hirvonen, la cui uscita di strada gli ha compromesso definitivamente il cammino verso un sicuro posto sul podio e lasciando terreno fertile al suo connazionale.

D’altro canto, per il giovane portacolori finlandese della M-Sport è arrivato il giusto esame di maturità da superare se vorrà rimanere nelle file della Casa americana anche il prossimo anno, ma in questo cammino della durata di 3 giorni dovrà fare i conti con un altro rivale ben agguerrito come Petter Solberg, distanziato di soli 9 secondi e più volte in testa nel corso della giornata lottando ad armi pari con l’ufficiale Ford. Infatti, dopo cinque prove speciali, il gap tra i due era di appena 1 secondo a favore questa volta del norvegese, per poi ribaltarsi la situazione nel corso della settima prova speciale, con un grande Latvala a fare gli onori di casa mantenendosi sugli scudi al fotofinish.

Buona prova quella firmata da Sebastien Ogier, il quale, scacciate le voci di un suo possibile approdo in Ford grazie alla notizia del rinnovo con Citroen per il prossimo anno, ha corso con estrema efficacia limitando gli errori e portandosi così al terzo posto provvisorio nella generale, ad appena 21.8 secondi da Latvala. Il portacolori della Casa transalpina, però, se l’è dovuta vedere nel corso di tutte le otto speciali con i compagni Loeb e Sordo, rispettivamente in quarta e quinta posizione a 32 e 43.7 dalla vetta che appare lontanissima. Distacchi variabili e non enormi tra i fantastici tre a giustificare il clima di battaglia che regna in Citroen, ma anche causato dalla sfortuna a cui è andato incontro il campione del Mondo in carica, il quale ha perso tempo alla terza speciale dopo aver danneggiato alcune parti aerodinamiche nella zona anteriore della sua C4. Frustato inizialmente, Loeb ha comunque ripreso il suo cammino arrivando persino a sfiorare la zona podio a fine giornata e vincendo anche la decima prova oltre all’ottava, mentre l’ultima è andata a Solberg.

Dai big si passa alle seconde linee, quelle che non daranno mai fastidio ai migliori 5 della classifica generale ma altrettanto potranno lottare per i rimanenti punti. Guida questo gruppetto Matthew Wilson, sesto a 2 minuti e 35 secondi, segue la coppia finlandese composta da Kankkunen, il quale è riuscito finora a tenere fede ai suoi obiettivi di centrare la top 10 e di stare davanti a Raikkonen, ottavo alle sue spalle. Skoda fa le prove generali per il prossimo anno ed ottiene il nono e decimo posto rispettivamente con Hanninen e Rantanen. Forfait, attendendo il verdetto definitivo di domani, per Henning Solberg, che stazionava in sesta posizione finché non è uscito di strada nella speciale n°8.

Classifica Day 1:

01. Jari-Matti Latvala – Ford – 1:10:30.7
02. Petter Solberg – Citroen – + 9.1
03. Sebastian Ogier – Citroen – + 21.8
04. Sebastian Loeb – Citroen – + 32.0
05. Dani Sordo – Citroen – + 43.7
06. Matthew Wilson – Ford – + 2:35.3
07. Juha Kankkunen – Ford – + 3:10.7
08. Kimi Raikkonen – Citroen – + 3:18.2
09. Juha Hanninen – Skoda – + 3:44.3
10. Mikko Rantanen – Skoda – + 4:25.4

Stefano Chinappi

 


Stop&Go Communcation

Jari-Matti Latvala conduce il Rally di Finlandia al termine della prima giornata, portando a casa una ventata di ottimismo dopo […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/00_latvalafinland1.jpg Finlandia, Day 1: Latvala conduce su Solberg dopo il ritiro di Hirvonen, Ogier comanda il gruppetto dei Citroen

WRC